Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Medicina nucleare

IL PERSONALE (ultimo aggiornamento: Agosto 2019)

Oltre al Direttore (Prof. Alessandro Giordano) e la Segretaria (Sig.ra Alessandra Allegretti), la Struttura di Sede della Scuola di Medicina Nucleare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore conta nel proprio personale:

Centro PET-TC

  • 8 Specialisti in Medicina Nucleare
  • 2 Specialisti in Diagnostica per Immagini
  • 5 Tecnici Sanitari di Radiologia Medica
  • 9 Personale Amministrativo
  • 6 Personale di Radiofarmacia

Servizi di Medicina Nucleare

  • 7 Specialisti in Medicina Nucleare
  • 8 Tecnici Sanitari di Radiologia Medica
  • 4 Personale Amministrativo
  • 1 Radiofarmacista
  • 4 Personale OSS

A rotazione tra i due reparti

  • 14 Specializzandi (media di 3 per anno per ognuno dei 4 anni di Specializzazione)
  • 8 Infermieri
  • 2 Fisici sanitari

PROCEDURE EFFETTUATE

Tipologia di indagine diagnostica Piano settimanale In un anno (2018)
PET-TC (vari traccianti) 215 9501
Scintigrafie Miocaridiche 45 3579
Scintigrafie Ossee 40 1789
Scintigrafie Cerebrali Perfusionali 9 417
Scintigrafie Paratiroidee 11 315
Scintigrafie con Leucociti Marcati 6 251
DAT-SCAN 3-6 217

Molte altre indagini diagnostiche vengono effettuate con andamento variabile in base alle richieste che giungono da parte di Reparti/Pazienti ambulatoriali:

  • Scintigrafie tiroidee (circa 10/settimana)
  • Scintigrafie polmonari perfusionali (circa 5/settimana)
  • Scintigrafie renali (circa 10/settimana)
  • Salivogramma (circa 1/settimana)
  • Studio del transito esofago-gastrico (circa 5/settimana)
  • Studio della permeabilità intestinale (circa 12/settimana)
  • Studio dei sanguinamenti intestinali (rari)
  • Scintigrafie epato-biliari (rare)
  • Scintigrafie surrenaliche (circa 2/settimana)
  • Linfoscintigrafie (circa 5/settimana)

Inoltre, 5 letti per terapia con radionuclidi (degenza ordinaria protetta), gestiti in collaborazione con la UOC di Radioterapia, permettono l’effettuazione di Terapia Medico-Nucleare per:

  • Patologia neoplastica tiroidea (circa 12/settimana)
  • Patologia tiroidea benigna (circa 4 settimana)
  • Neuroblastomi (rari)
  • Neoplasie epatiche, mediante tecnica di radioembolizzazione presso una sala operatoria della Radiologia Interventistica (circa 40 ogni anno)

Informazioni e contatti Contattaci