Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

SCADENZA DOMANDA CONCORSO

6 NOVEMBRE 2020

Medicina umanizzata per la persona. Reti di comunicazione sollievo e sostenibilità

Il corso è articolato in:

  • 8 moduli d’insegnamento (40 CFU totali)
  • esperienze di visiting, service learning e stage (15 CFU) 
  • due laboratori, lavoro individuale e prova finale (5 CFU)

 

Gli insegnamenti sono impartiti in moduli nella prospettiva di perseguire un’integrazione interdisciplinare e multi-professionale.

Il Master è erogato in modalità blended, con redazione di diario di bordo, tutoraggio on line, case studies e visiting di luoghi di particolare rilevanza in merito all’umanizzazione delle cure.

 

Il calendario si articolerà in 8 moduli dai titoli:

1. Umanizzazione delle cure, conoscenza scientifica, persona

2. Qualità di vita e benessere del paziente

3. Sostenibilità ambientale e salute umana

4. Sostenibilità socio-economica, reti di solidarietà, volontariato

5. Progettazione e coordinamento dei servizi integrativi

6. Bisogni e competenze relazionali

7. Autenticità esistenziale, spiritualità ed arte per il sollievo

8. Strumenti e metodi di comunicazione di buone prassi sanitarie

 

N° 2 laboratori dai titoli:

  • Biografie e storytelling per la narrazione dei vissuti
  • Social media e reputation on line: costruzione e valutazione

 

Le lezioni si svolgeranno ordinariamente presso la sede di Roma dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e attraverso la connessione ad un servizio di web conference e l’ausilio di un sito web dedicato, con inizio nell’ottobre 2020 e termine nell’ottobre 2021, saranno tenute da docenti universitari, professionisti e testimoni privilegiati particolarmente qualificati e riconosciuti negli ambiti tematici del Master. Particolare attenzione sarà riservata alla visita di luoghi di accoglienza e accompagnamento ove si concretizzano buone prassi di umanizzazione delle cure.

Non è prevista la possibilità di iscrizione a singoli moduli.

Il Master comprende frequenza alle lezioni, svolgimento di stage e attività di service learning, laboratori, visiting, stesura del diario di bordo, rielaborazione e studio personale, redazione di reportistica e predisposizione di un paper finale.

La frequenza è obbligatoria. Sono ammesse assenze fino al massimo del 25% per ognuna delle seguenti attività didattiche: ore di lezione frontale (in presenza e a distanza), attività guidata dal tutor, laboratori.

 

Informazioni e contatti Contattaci