Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Professioni sanitarie con funzioni di coordinamento - master in organizzazione e gestione

Il Master in Professioni sanitarie con funzioni di Coordinamento: Master in Organizzazione e Gestione è riservato a laureati appartenenti alle classi delle professioni sanitarie (Classe L/SNT1) in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di maturità quinquennale;
  • diploma di laurea triennale abilitante all’esercizio di una delle professioni sanitarie o titolo equipollente secondo quanto disposto dall’art. 4, comma 1 della legge 26 febbraio 1999, n. 42 e dall'art.1, comma 10, della legge 8 gennaio 2002, n. 1;
  • tre anni (documentati) di servizio professionale nello specifico profilo.

Oppure a coloro che sono in possesso:

Laurea magistrale (Classe LM/SNT1) con documentata esperienza professionale nell’ambito del ruolo di coordinamento delle professioni sanitarie;

Il numero degli ammessi al Master Universitario in Professioni sanitarie con funzioni di Coordinamento: Master in Organizzazione e Gestione è fissato in un massimo di 20 e in un minimo di 15 unità.

Tali posti verranno così ripartiti:

  • per la prima classe L/SNT1 - professioni sanitarie infermieristiche n. 10 posti; per la professione sanitaria ostetrica n. 2 posti;
  • per la seconda classe L/SNT2 - professioni sanitarie riabilitative - Fisioterapista n. 3 posti;
  • per la terza classe L/SNT3 - professioni tecnico-sanitarie: Tecnico sanitario di radiologia medica n. 2 posti; Tecnico sanitario di laboratorio biomedico n. 2 posti; Dietista n.1 posto ;
  • per la quarta classe L/SNT4 - professioni sanitarie della prevenzione: Assistente sanitario n. 1 posto.

Per essere ammessi al Master universitario in Professioni sanitarie con funzioni di Coordinamento: Master in Organizzazione e Gestione i candidati dovranno superare una prova consistente in una verifica della preparazione di base e delle potenzialità allo svolgimento di funzioni manageriali, previa valutazione del curriculum di studio e scientifico/professionale.

Per ciascuna classe, qualora non risultassero utilmente collocati in graduatoria i candidati in possesso del titolo professionale richiesto, i posti rimasti vacanti saranno ricoperti in base ad una graduatoria generale di merito tra tutti i partecipanti alla selezione.

Informazioni e contatti Contattaci