Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Medicina umanizzata per la persona. Reti di comunicazione sollievo e sostenibilità

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” in collaborazione con:

  • Centro di Ateneo per la Vita, Largo Francesco Vito 1, Roma, tel. 0630154386, centroperlavita@unicatt.it,
  • Gemelli ART, Largo Agostino Gemelli 8, Roma,
  • Alta Scuola per l’Ambiente, via Trieste 17, Brescia, Tel. 0302406212, asa@unicatt.it ,
  • Fondazione Ghirotti ONLUS, Via Fratelli Ruspoli 2, Roma, tel.068840612, com.ghirotti@mclink.it ,
  • Associazione Culturale “Attilio Romanini”, Largo Agostino Gemelli 8, tel. 0630154429, ass.romanini@rm.unicatt.it ,

istituisce,  per l’anno accademico 2019/20 il Master universitario di primo livello in: Medicina umanizzata per la persona. Reti di comunicazione, sollievo e sostenibilità.

Il Master universitario di primo  livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore.

Il Master ha lo scopo di rispondere alle richieste del territorio, in linea con i trend nazionali, per formare figure professionali capaci di coniugare una preparazione tecnico-scientifica con una valorizzazione integrale della persona.

Un percorso formativo improntato alla multiprofessionalità, per coloro che saranno chiamati ad operare in team per una medicina dal volto più umano.

Attraverso l’incontro con testimonials privilegiati e l’osservazione di luoghi di umanizzazione delle cure, ci si propone di valorizzare le buone pratiche esistenti e replicarle attraverso la trasmissione di strumenti e l’implementazione di competenze per la promozione di una rete comunicativa delle stesse.

Obiettivi

  • Far acquisire conoscenze e competenze necessarie per il miglioramento degli aspetti generali e sistemici legati all’umanizzazione della medicina nelle aziende ospedaliere e negli enti di cura;
  • Offrire una serie di strumenti operativi professionalizzanti, utili e spendibili per tutti i soggetti coinvolti nel mondo ospedaliero a vario titolo, dal personale medico fino a coloro che si prodigano in attività di volontariato;
  • Fornire una preparazione scientificamente rigorosa sugli aspetti e sui bisogni etici, relazionali, educativi, sociali, culturali, psicologici, estetici e spirituali che necessariamente entrano in gioco nei contesti sanitari;
  • Rispondere all’esigenza di un confronto reale con le complesse situazioni umane che coloro che operano nel contesto di cura debbono affrontare nel rapporto quotidiano con le persone-pazienti;
  • Diffondere una cultura del sollievo, attenta alla promozione del valore dell’integralità della persona, nelle situazioni di malattia, dolore e accompagnamento al fine vita.

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e l’esame finale, sarà rilasciato il titolo finale di Master Universitario di I livello in “Medicina umanizzata per la persona. Reti di comunicazione, sollievo e sostenibilità”.

Sbocchi professionali

  • Gestione e promozione di progetti di sistema di sviluppo dell’umanizzazione della medicina in ambito ospedaliero e sanitario;
  • implementazione dei servizi di medicina umanizzata all’interno della propria realtà lavorativa (attivazione di servizi di accompagnamento per minori e famiglie in trattamento, percorsi di medicina complementare, servizi di ascolto psicologico, progettazione di percorsi e utilizzo delle tecnologie per la persona);
  • accreditamento professionale di coloro che da anni operano in attività di volontariato nei reparti ospedalieri;
  • applicazione delle abilità relazionali ed empatiche nel rapporto quotidiano medico-paziente, per il miglioramento globale del percorso di cura della persona malata;
  • comunicazione e documentazione delle buone prassi in relazione all’umanizzazione della medicina e della cura.
Informazioni e contatti Contattaci