Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Master universitario in Food & Beverage: gestione e sostenibilità dei servizi di ristorazione

Edizione II
Master di I livello
Master Food & Beverage: gestione e sostenibilità dei servizi di ristorazione
a.a. 2021-2022
Data inizio: Febbraio 2022
Data fine: Gennaio 2023
Sede: Piacenza e Cremona

Chiusura iscrizioni: 31 Gennaio 2022

Food and beverage: gestione e sostenibilità dei servizi di ristorazione

Obiettivi e contenuti dello Stage

L'attività formativa prevede, a seguito dell’attività didattica, uno stage individuale di 450 ore. 

Lo stage è funzionale all'applicazione pratica dei contenuti appresi durante le lezioni teoriche (training on the job).

L' obiettivo specifico e i contenuti dello stage sono definiti di concerto con l'ente ospitante e sulla base degli obiettivi formativi del master. L’Ente ospitante non deve essere l’università o un centro di ricerca.

Può accedere allo stage solo chi ha superato con esito positivo il 70% degli esami dei corsi d’insegnamento.

Lo stage curricolare ha una durata di 450 ore e può essere espletato in un periodo della durata massima di 6 mesi.

L'inizio dello stage e l'espletamento delle 450 ore di stage devono avvenire entro la data di conclusione del master. 

Gli stage sono attivati alla conclusione del periodo di formazione in aula.

L’ente ospitante, previo accordi con lo studente, può decidere di estendere lo stage oltre quello curriculare, ed anche fornire una retribuzione secondo le proprie regole interne.

La rendicontazione delle ore di stage è effettuata dallo studente e controfirmata dall’azienda a completamento delle 450 ore.

La direzione del Master si impegna a fare una proposta di stage allo studente sulla base delle sue attitudini, delle sue preferenze e del suo background formativo.

Qualora la proposta di stage venisse rifiutata dallo studente, egli stesso è tenuto a cercare autonomamente lo stage e a proporlo per approvazione al Tutor di stage Unicatt e al Direttore del Master, che verificheranno l'allineamento tra contenuti e obiettivi specifici dello stage proposto con l'obiettivo formativo generale del Master.

Il referente di stage è un docente della università cattolica ed è il relatore della relazione finale.

Condivide con il tutor aziendale e il direttore del master i contenuti dello stage e l’elaborato finale dopo l’avvenuto inizio formale.

Gli stage vengono svolti prevalentemente presso imprese della ristorazione collettiva e commerciale, ma possono anche svolgersi presso imprese dell’industria alimentare, enti e organizzazioni no-profit e enti di certificazione che operano nel settore agroalimentare.

Al termine dell’esperienza di stage gli studenti realizzeranno, individualmente, la relazione di stage. Tale attività sarà svolta sotto la diretta supervisione del tutor di stage e dal proprio tutor aziendale che rappresenta il correlatore. La relazione di stage è direttamente collegata ai contenuti appresi durante lo stage, tenuto conto anche di quanto appreso nei mesi di lezioni frontali, e genereranno una relazione finale e una presentazione, che si terrà a conclusione del Master a febbraio 2022, quando verrà conferito il titolo.

La presentazione finale della relazione di stage dei candidati avverrà, per coloro che concludono il percorso di studio nei tempi prestabiliti, durante un evento organizzato dall'Università, alla presenza di numerose autorità, accademici e aziende interessate al settore, rappresentando quindi una importante occasione per mettere in luce le proprie competenze lavorative e comunicative.

Informazioni e contatti Contattaci