Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Il corso in pillole

Orientarsi in una società in continua trasformazione

Attraverso un percorso multidisciplinare gli studenti acquisiscono gli strumenti interpretativi dell’analisi economica, giuridica, politologica, sociologica e storica. A partire dal secondo anno vengono introdotti nel piano di studi alcuni insegnamenti specifici, divisi in due profili: “Economia, società e cooperazione” e “internazionalizzazione, culture e sviluppo”.

La metodologia didattica

Le tradizionali lezioni frontali sono arricchite da esperienze formative dedicate agli studenti della Facoltà: seminari, testimonianze esterne e tirocini presso Enti e Istituzioni.

E poi? Conoscere da vicino il mondo delle Istituzioni

Seguire da vicino le evoluzioni della realtà contemporanea e gestire rapporti a livello internazionale. Queste skill possono essere i punti di forza per operare all’interno di istituzioni pubbliche, organizzazioni non governative, fondazioni e soggetti di rappresentanza degli interessi.


Presentazione

L'area bresciana si caratterizza per la presenza di un’economia con uno spiccato carattere sociale, fortemente connotata in senso industriale e con una prevalenza di piccole imprese, terra d’elezione dunque per lo sviluppo di una economia sociale di mercato. Molti studi documentano poi come l’area bresciana sia tra quelle, da un lato, a più forte presenza di immigrati che hanno già intrapreso un percorso di integrazione a partire da un inserimento lavorativo stabile e, dall’altro, più coinvolte dalle sfide della competizione internazionale. La dimensione dell’internazionalizzazione assume dunque qui il duplice connotato di fenomeno trasformativo della realtà locale e di fattore strategico per lo sviluppo imprenditoriale e la creazione di valore.

La nuova laurea triennale in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, attivata nella sede di Brescia a partire dall’a.a. 2015/2016 dalla Facoltà di Scienze politiche e sociali, trae origine e si qualifica alla luce delle precedenti considerazioni. Si tratta di un percorso che permette di acquisire gli strumenti interpretativi dell’analisi economica, giuridica, politologica, sociologica e storica ed è finalizzato alla formazione di figure professionali con competenze idonee al governo di istituzioni, organizzazioni e processi, in grado di contribuire alla progettazione delle politiche pubbliche e alla gestione delle organizzazioni profit e non profit, con un profilo orientato all’internazionalizzazione e all’economia sociale di mercato.

La tradizione culturale della Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica, ben radicata in una visione sussidiaria, solidale e sociale dell’economia, garantisce risorse di pensiero conformi all’impostazione sopra descritta.

I laureati di questo corso, grazie ad una preparazione solida e poliedrica in grado di superare la prova del tempo, sono particolarmente attrezzati per affrontare con successo la domanda di sempre nuove professionalità, funzionali ai costanti mutamenti della società contemporanea, con conseguenti buone opportunità di inserimento nel mondo del lavoro.

TI DEVI ISCRIVERE?

Informazioni e contatti Contattaci