Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Psicologia dello sviluppo e dei processi di tutela

Psicologia dello sviluppo e dei processi di tutela

Paola Di Blasio, coordinatore del corso, ne descrive le principali caratteristiche

Profilo

La laurea magistrale in Psicologia dello sviluppo e dei processi di tutela consente una formazione teorica, metodologica e applicativa con riferimento agli ampi e differenziati processi di tutela e di protezione che caratterizzano le traiettorie evolutive dalla infanzia all’adolescenza. Sono approfonditi i molteplici fattori che, nelle varie fasi, contribuiscono a orientare gli esiti dello sviluppo verso percorsi tipici o atipici. Particolare attenzione è dedicata ai processi d'interazione, alle condizioni di rischio e traumatiche, alle risorse di resilienza, ai modelli educativi e di parenting nei contesti relazionali primari e scolastici.

L’impostazione interdisciplinare della formazione consente inoltre, di comprendere e interpretare i processi di sviluppo alla luce delle norme giuridiche e dei sistemi di riferimento sociologici. La laurea magistrale ha, dunque, l'obiettivo generale di fornire una conoscenza avanzata dei contenuti delle discipline psicologiche di base integrandole con le conoscenze teoriche, metodologiche e con le modalità di intervento e di valutazione proprie della psicologia dello sviluppo, della psicologia dell'educazione, della psicologia cognitiva, della metodologia della ricerca psicologica e di discipline affini.

Più in particolare, la laurea magistrale intende favorire, in una prospettiva interdisciplinare, sia la formazione di base teorico-applicativa sui metodi, le tecniche e gli strumenti psicologici, sociali e giuridici che promuovono i percorsi di crescita, sia l’elaborazione avanzata di modelli di intervento in contesti educativi e nell’ambito della tutela dei processi di sviluppo, per individuare sia i fattori traumatici, di stress e i fallimenti educativi sia le risorse individuali, familiari e sociali che favoriscono la salute psicologica, al fine di attuare interventi preventivi di sostegno, protezione, tutela e cura.

Programmazione attività didattiche primo semestre a.a. 2020/21

Care studentesse e cari studenti,
come sapete la situazione sanitaria che abbiamo vissuto e stiamo tuttora vivendo ha necessariamente portato le Università a dover ripensare i modi e i tempi della didattica.
La situazione di scenario, presente e futuro, legato all’evolversi della pandemia Covid-19 raccomanda di continuare anche nel prossimo semestre la didattica a distanza, con la possibilità di inserire momenti di formazione in presenza, organizzati in gruppi ristretti in modo da poter tutelare la salute di studenti e docenti e garantire un’elevata qualità della formazione.
Il corpo docenti della nostra Laurea Magistrale, anche sulla base del sondaggio compiuto nelle scorse settimane presso gli studenti del secondo anno, ha ipotizzato di attivare i dispositivi qui sotto presentati, che permetteranno di erogare parte della didattica in presenza stanti le condizioni di distanziamento attualmente previste.

1° anno di corso:

  • In apertura di semestre vi sarà una tavola rotonda con i docenti della LM il giorno 5 ottobre (ore 10.30-12.30), dividendo gli studenti in sottogruppi.
  • Tre finestre di lezione in presenza “intensiva” di 3 giorni ciascuna (lunedì, martedì e mercoledì) nelle settimane 5-7 OTTOBRE; 9-11 NOVEMBRE; 9 e 15 DICEMBRE. I corsi per i quali le lezioni saranno in presenza sono:
    - Normativa a tutela della persona
    - Metodi di ricerca e strumenti di valutazione psicodiagnostica
    - Psicologia dell’assessment e degli interventi nelle difficoltà scolastiche

Le lezioni in presenza verranno organizzate in modo da minimizzare i momenti di vuoto tra lezioni e non prevedere alcuno spostamento degli studenti.

2° anno di corso:

  • In apertura di semestre vi sarà una tavola rotonda con i docenti della LM il giorno 6 ottobre (ore 11.30-13.30), dividendo gli studenti in sottogruppi.
  • Tre finestre di lezione in presenza “intensiva” di 2 giorni ciascuna (martedì e mercoledì) nelle settimane 5-7 OTTOBRE; 9-11 NOVEMBRE; 9 e 15 DICEMBRE. I corsi per i quali le lezioni saranno in presenza sono:
    - La perizia psicologica in età evolutiva
    - Psicologia dell'educazione e abilità socio-cognitive

Le lezioni in presenza verranno organizzate in modo da minimizzare i momenti di vuoto tra lezioni e non prevedere alcuno spostamento degli studenti.
Oltre a queste finestre, sia per il primo sia per il secondo anno di corso abbiamo previsto che quattro Moduli Specialistici con Laboratorio eroghino delle lezioni in presenza, in modo da integrarsi nelle settimane di lezione sopra presentate e privilegiando un approccio didattico con piccolo gruppo. I Moduli che offriranno questa possibilità sono:

  • Relazioni tra pari e bullismo a scuola
  • Assessment dei disturbi precoci dello sviluppo
  • Assessment delle competenze narrative
  • Interventi a sostegno della genitorialità

Per tutte le lezioni in presenza, vi sarà la possibilità di seguire a distanza con streaming e registrazione.
Siamo certi che il programma che abbiamo previsto possa permettervi di frequentare con profitto le lezioni sia in presenza sia a distanza, consentendo di mantenere l’elevato standard qualitativo della didattica offerta dalla nostra Laurea Magistrale anche in condizioni di incertezza.

Un saluto cordiale e arrivederci alla ripresa delle lezioni,
Il corpo docenti della Laurea Magistrale in Psicologia dello Sviluppo e dei Processi di Tutela

Ripresa attività didattica a settembre

Indicazioni su modalità di ripresa delle lezioni, accesso alle sedi, esami e altre informazioni utili | VAI ALLE FAQ

Il corso offre competenze relative agli ambiti della ricerca, dell’assessment e della promozione delle risorse soggettive, dell’intervento di rete e della comprensione dei processi di interazione con riferimento a teorie e metodologie sia consolidate sia innovative.

Il percorso formativo include l’approfondimento di modelli teorici, dati di ricerca, metodologie e procedure di analisi e di intervento. Esso contempla altresì attività volte all’acquisizione di competenze operative e di pratiche professionali, nonché all’affinamento di capacità di riflessione e rielaborazione, progettazione, monitoraggio e valutazione.

Più in particolare, il corso promuove competenze entro due aree principali (tutela infanzia e adolescenza; scolastico-educativa) con le seguenti specificazioni:

Area tutela infanzia e adolescenza

  • Valutazione dei processi di sviluppo tipico e atipico e delle traiettorie a rischio.
  • Gestione dello stress in situazioni traumatiche.
  • Consulenza tecnica e perizia psicologica.
  • Progettazione e realizzazione di interventi di rete in contesti di tutela.
  • Coordinamento di servizi e di comunità per l’infanzia e l’adolescenza.

Area scolastico-educativa

  • Assessment e interventi nelle difficoltà scolastiche.
  • Counselling psicologico-educativo.
  • Potenziamento delle competenze socio-cognitive.
  • Progettazione e gestione di interventi in ambiti educativi e scolastici.
  • Valutazione delle competenze genitoriali ed educative.

Con riferimento alla funzione, infine, il corso promuove capacità di progettare, valutare e realizzare interventi di promozione delle risorse, di protezione dal rischio e di tutela psico-giuridica in contesti relazionali ed educativi.

TI DEVI ISCRIVERE?

Informazioni e contatti Contattaci