Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Gestione dei contenuti digitali per i media, le imprese e i patrimoni culturali

Il corso permette l’inserimento nel mondo del lavoro al servizio di aziende (in particolare di piccole o medie imprese); di istituzioni territoriali pubbliche o private preposte alla preservazione e alla valorizzazione dei patrimoni culturali, artistici e ambientali propri del territorio; di aziende editoriali e mediali orientate alla valorizzazione degli strumenti digitali.

L’inserimento nel mondo del lavoro prevede tre modelli possibili, per ciascuno dei quali viene fornita una adeguata formazione:

  • impiego presso aziende o istituzioni;
  • impiego presso agenzie di pubblicità e di media relation che forniscono servizi comunicativi avanzati (digital marketing, digital advertising, digital PR, ecc.);
  • autoimprenditorialità di rete con inserimento in incubatori e ambienti di co-working secondo il modello delle start-up.

II laureato magistrale in Gestione dei contenuti digitali per i media, le imprese e i patrimoni culturali ha altresì accesso alla Formazione Iniziale e Tirocinio (FIT) per la classe di concorso A-65 - "Teoria e tecnica della comunicazione".
Gli studenti che fossero interessati a maturare i requisiti necessari ad avviare il percorso di abilitazione sono invitati ad opzionare nel loro piano studi gli insegnamenti di "Tecniche di gestione delle relazioni interpersonali"; di "Sistemi dell’informazione e della comunicazione" (con esercitazione di "Metodologia e tecnologie didattiche per la comunicazione e i media "), nonché altri due esami di area pedagogica, psicologica e/o antropologica attivati presso la sede di Brescia, per complessivi 12 Cfu, secondo quanto comunicato sul Sito del corso e nella Guida dello studente.

Gestione di contenuti digitali per i media, le imprese e i patrimoni culturali (GeCo)

Il prof. Ruggero Eugeni presenta le competenze sviluppate dal corso di laurea GeCo

Informazioni e contatti Contattaci