Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Comunicazione e società

Che cos'è lo stage
Lo stage curriculare con CFU costituisce un’importante esperienza di formazione didattico-professionale, svolta all’interno di un contesto aziendale, e con obiettivi formativi definiti e concordati. Lo stage rappresenta quindi una chiave di accesso al mondo del lavoro.

Riferimenti Tutor di stage

Dott.ssa Georgia Conte
Riceve solo su appuntamento (da concordarsi via mail) presso la Sala Tutor, Largo Gemelli, 1, passaggio Gnomo/Lanzone il mercoledì dalle ore 16.30.
Gli studenti possono contattare la tutor all’indirizzo e-mail: georgia.conte@unicatt.it

 

Per gli studenti

  • a cui non è garantita la possibilità di continuare lo stage già attivo in modalità smart working
  • che hanno interrotto lo stage già in corso prima del suo completamento, senza raggiungere il monte ore minimo per un’eventuale integrazione con altre attività didattiche (come da linee guide generali di Facoltà) e che hanno in programma di laurearsi entro dicembre
  • laureandi di luglio, settembre, dicembre che non hanno ancora attivato lo stage
  • che hanno in piano di studio il laboratorio sostitutivo lo stage di “Public Speaking”, ma che non risultano ricompresi nell’attività per il raggiungimento del numero massimo di iscritti

 il corso di laurea di COMeS, grazie a un’iniziativa dell’Alta Scuola in Comunicazione, Media e Spettacolo della nostra Università, propone - come attività sostitutive degli stage e del laboratorio (3CFU) - due MOOC tra cui scegliere:
1.    Il mondo del Podcasting. Come diventare Podcaster di successo
2.    Photoshop per il marketing e la comunicazione on line con strumenti quali Wordpress

Iscrizioni obbligatorie online entro giovedì 23 aprile.
Inizio attività online lunedì 27 aprile.

A tutti gli studenti interessati è stata inviata una comunicazione personale con tutti i dettagli didattici e operativi, ma per qualsiasi ulteriore dubbio o domanda scrivere al tutor di stage (georgia.conte@unicatt.it)

 

Durata dello stage
Lo stage deve avere la durata di almeno due mesi, per un numero totale di ore compreso tra 160 e 320.

 

Obbligatorietà dello stage
Lo stage è obbligatorio. Nel caso in cui lo stage risulti di impossibile svolgimento, lo studente potrà sostituirlo con altre attività formative riconosciute dalla Facoltà di Scienze Politiche e Sociali (vedi sotto punti 3, 4 e 5 delle Modalità di assegnazione dei CFU).

 

N° CFU assegnati allo stage
Allo stage vengono assegnati 3 crediti formativi universitari (CFU).

 

Modalità di assegnazione dei CFU
I 3 CFU dello stage possono essere conseguiti nei cinque modi che seguono.

1. Stage proposto dalla Facoltà
La Facoltà, tramite l’Ufficio Stage & Placement, propone stage che danno diritto ad acquisire i 3 CFU.

La Facoltà invita gli studenti a consultare il portale ST&P (http://step.unicatt.it) che rappresenta il punto d’incontro tra domanda e offerta di lavoro dove sono presenti le opportunità di stage pubblicate dalle aziende e aggiornate in tempo reale. Gli studenti potranno selezionare e rispondere agli annunci più idonei rispetto al proprio profilo professionale in linea con i dettagli specifici sopra presentati. È importante perciò tenere costantemente monitorati gli annunci e creare risposte ad hoc in modo tempestivo, preparando in modo adeguato la propria lettera motivazionale e il proprio curriculum vitae.

Il tutor di riferimento del curriculum può a sua volta proporre stage sulla base delle richieste di candidature avanzate dalle aziende che collaborano a vario titolo con le attività formative.

Entro un mese dal termine dello stage, lo studente è tenuto a consegnare a mano o inviare via e-mail al tutor di stage i documenti seguenti:

a) relazione scritta dallo studente circa l'esperienza svolta

b) scheda di valutazione compilata dal tutor aziendale 

 

2. Stage proposto dallo studente 
Lo studente può proporre stage di durata compresa tra due e tre mesi (tra 160 e 320 ore), che danno diritto ad acquisire i 3 CFU. Lo stage proposto deve comprendere mansioni legate al percorso formativo intrapreso dallo studente. Un primo giudizio sull'idoneità delle mansioni viene dato dal tutor. In caso di incertezza il tutor informerà la commissione tutorato che rilascerà un giudizio definitivo. Lo stage deve svolgersi regolarmente presso la sede dell’ente o azienda. Non deve essere alle dipendenze dei genitori o di un congiunto.
Entro un mese dal termine dello stage, lo studente è tenuto a consegnare a mano o inviare via e-mail al tutor di stage i documenti seguenti:

a) relazione scritta dallo studente circa l'esperienza svolta

b) scheda di valutazione compilata dal tutor aziendale 

 

3. Riconoscimento di un'attività lavorativa 
L'attività lavorativa per cui si inoltra la richiesta di riconoscimento deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Deve essersi svolta per almeno due mesi, per un numero totale di ore compreso tra 160 e 320.
  • Deve aver compreso mansioni legate al percorso formativo intrapreso dallo studente.
  • Deve essere stata svolta durante il periodo degli studi universitari.
  • Non deve essere stata soggetta a precedenti richieste di riconoscimento.
  • Non deve essere stata svolta alle dipendenze dei genitori o di un congiunto.

Lo studente è tenuto a consegnare al tutor di stage i documenti seguenti:

 

a) relazione scritta dallo studente circa l'esperienza svolta

b) lettera su carta intestata dell'azienda (firmata dal titolare) in cui siano indicate la durata dell'esperienza lavorativa e le mansioni svolte.

 

4. Attività alternative allo stage 
Quale attività alternativa allo stage lo studente può inserire il superamento dell’esame relativo a uno dei seguenti laboratori:

  • Teatro e performance
  • Public Speaking
  • Laboratorio di Comunicazione radiofonica    

L’accesso è garantito solo a un numero limitato di studenti. Le modalità di accesso saranno comunicate agli studenti interessati prima della presentazione del piano di studi.
 

5. Ampliamento di un'esperienza di studio all'estero
Chi partecipa al programma Erasmus o al programma Overseas, in una delle sedi convenzionate con la Facoltà di Scienze politiche e sociali, può maturare i 3 CFU dello stage attraverso la frequenza di seminari organizzati dalla sede universitaria ospitante estera e volti all’acquisizione di competenze professionalizzanti circa alcuni aspetti economici, sociali, politici, istituzionali, comunicazionali della Regione o dello Stato (sono esclusi i corsi di lingua). Lo studente è tenuto a comunicare preventivamente al tutor i seminari che avrà intenzione di seguire e il relativo monte ore, al fine di una valutazione dell'idoneità degli stessi da parte della Commissione tutorato.

Lo studente è tenuto a consegnare al tutor di stage un documento su carta intestata dell'università ospitante, dal quale risulti che ha frequentato il corso, seminario o laboratorio.

I documenti ricevuti saranno valutati dalla Commissione Stage. Se la valutazione risulterà positiva, il tutor di stage provvederà a comunicare l’accreditamento dell'attività di stage alla Segreteria di Facoltà per i necessari adempimenti amministrativi. Al fine di poter registrare e certificare lo stage, è necessario che l'attività di stage o l’esperienza alternativa (opzioni dalla 1 alla 5) venga conclusa dallo studente almeno un mese e mezzo prima della sessione di laurea alla quale lo studente intende presentarsi. Alla consegna della tesi di laurea, gli studenti sono tenuti a controllare presso l'UC-Point l'avvenuta registrazione dei crediti dell'attività di stage. In caso vi fossero problemi, gli studenti dovranno comunicarlo immediatamente ai tutor di stage, onde evitare lo slittamento della tesi di laurea.

Procedura di attivazione dello stage

Prima di iniziare lo stage, lo studente dovrà illustrare al tutor di stage le tempistiche, le modalità, i contenuti e le mansioni dello stage. Una volta ricevuta la conferma da parte del Tutor, sarà possibile iniziare la procedura di attivazione richiedendo all’azienda di compilare il progetto formativo sul portale http://step.unicatt.it.

» Procedura di attivazione stage curriculare

 

È possibile svolgere uno stage part-time?
Sì, è possibile prendendo accordi con la società ospitante e calcolando il monte ore necessario per il raggiungimento delle 160 ore.

È possibile sostituire lo stage con un corso di lingua straniera?
No, i corsi di lingua straniera non vengono considerati come attività formativa a scelta.

È possibile svolgere lo stage all’estero?
Sì, è possibile. Per svolgere lo stage all’estero lo studente dovrà prendere l’iniziativa rispetto all’inserimento del Trilateral Agreement/progetto formativo per l’attivazione dello stage all’interno del portale step.unicatt.it. L’azienda e il tutor (per gli stage curricolari) dovranno approvare e firmare il Trilateral Agreement, operando direttamente sul portale, seguendo gli step formali indicati.

È previsto un supporto economico (borsa di studio o rimborso spese) per lo stage curriculare?
L’indennità di partecipazione è a discrezione dell’ente ospitante.

Cosa fare se sorgono problemi durante lo stage con l’ente ospitante?
Contattare subito il proprio Tutor.

È possibile interrompere lo stage?
Sì, è possibile tramite la richiesta di interruzione stage disponibile sul portale http://step.unicatt.it/. Trattandosi di stage curriculare con CFU, in caso di interruzione è necessario avvisare tempestivamente il tutor universitario. Successivamente l’ente ospitante è tenuto a inviare una e-mail a stage-mi@unicatt.it, mettendo in cc stage.sdc-mi@unicatt.it  e lo studente, indicando nome e cognome dello studente, n. di matricola, motivazione dell’interruzione, ultimo giorno effettivo di stage.

Informazioni e contatti Contattaci