Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Scienze e tecnologie agrarie

Il settore viti-vinicolo è protagonista, forse più di altri, di un vero e proprio “miracolo italiano”.

A fronte, infatti, di una contrazione vertiginosa dei consumi interni di vino pro-capite (si pensi che oggi si bevono circa 36 litri a testa a fronte di oltre 100 consumati 30 anni fa), il dato relativo al valore dell’export del vino “made in Italy” non sola mostra un trend in aumento ma varca, nel 2014, la soglia record dei 5 miliardi di euro.

Il merito di tale eccezionale risultato va condiviso tra i vari attori della filiera ma, tra questi, un ruolo fondamentale è certamente svolto anche dai laureati (tecnici e manager)  formatisi alla Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università Cattolica, come risulta dalle opinioni dei testimonials del corso di laurea.

La preparazione fornita frequentando il Profilo Viticoltura ed Enologia del corso di Laurea magistrale in Scienze e tecnologie agrarie coinvolge tutti gli aspetti della filiera.

Inoltre, alcuni insegnamenti erogati nel corso del secondo anno del profilo magistrale sono tenuti in lingua inglese, con possibilità di svolgere - interamente o in parte - il lavoro di tesi sperimentale presso importanti università e centri di ricerca stranieri in Francia, negli Stati Uniti, in Australia e in Nuova Zelanda.

Il profilo mantiene al primo anno un corso di studi simile a quello  degli altri profili mentre al secondo anno i corsi, quasi tutti erogati in lingua inglese, affronteranno tematiche quanto mai  attuali della moderna viti-enologia.

Gli insegnamenti  saranno focalizzati su:

  • una fisiologia della vite applicata alla gestione del vigneto e attenta alle nuove sfide imposte dal cambio climatico;
  • un’enologia sempre più  rivolta a integrare le tecniche enologiche con la composizione della matrice “uva” e con i mutevoli gusti dei consumatori;
  • i modelli epidemiologici e i sistemi di supporto alle decisioni per una difesa del vigneto sempre più precisa e moderna;
  • le tecniche di marketing, decisive per imporsi  sui  mercati sempre di più globali e competitivi.

Il profilo, inoltre, offrirà al secondo anno, un corso tenuto da un docente straniero scelto tra i massimi esperti di argomenti attinenti la filiera vitivinicola.

La Facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali propone, per questo profilo, un secondo anno di corsi quasi interamente erogati in lingua inglese nella piena consapevolezza  che la compresenza, in aula, di studenti italiani e stranieri sia ormai un imprescindibile fattore di interazione e di scambio culturale nonchè un elemento fondamentale di qualificazione della formazione.

E' garantito un supporto in lingua inglese accessibile dallo studente in modo gratuito, a sostegno della sua formazione linguistica.

Gli iscritti avranno la possibilità di  svolgere, in parte o interamente, la tesi di Laurea all'estero.  

L’ambizione del profilo è quella di formare figure che sappiano inserirsi, a vari livelli di responsabilità e di dirigenza, all’interno della filiera vitivinicola italiana e mondiale. La preparazione acquisita con la frequenza del profilo consentirà di posizionarsi in vari segmenti caratterizzanti la filiera, dalla viticoltura, all’enologia e al marketing.

La Facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali, in collaborazione con il Servizio Linguistico d’Ateneo, mette a disposizione dei propri studenti alcuni momenti didattici in lingua inglese al fine di agevolare la frequenza ed il superamento degli insegnamenti erogati in lingua inglese al secondo anno del Profilo in Viticoltura ed Enologia.


Pre-corso di Lingua inglese

A settembre 2019, sarà programmato un pre-corso intensivo di Lingua inglese, dedicato a tutti coloro che sentissero l’esigenza di rivedere e consolidare le basi grammaticali della lingua


Interacting in English

A ottobre 2019, verrà proposto un corso di lingua inglese denominato “Interacting in English”, in alternativa ai Seminari previsti dal piano degli studi. Il corso, tenuto da un docente madrelingua, si propone di sviluppare le competenze necessarie alla comunicazione, agevolando pertanto la partecipazione degli studenti ai corsi curricolari in lingua inglese previsti nell’anno accademico successivo (secondo anno 2019/20).

Queste opportunità formative sono fruibili gratuitamente dalle matricole della Laurea Magistrale in Scienze e tecnologie agrarie e intendono rappresentare un valido strumento integrativo a supporto degli insegnamenti di didattica ufficiale, previsti dal Piano degli studi.


English for IELTS

Verrà proposto un supporto gratuito nel Campus di Piacenza denominato “English for IELTS”, a disposizione degli studenti che desiderano approfondire le proprie competenze linguistiche, focalizzato sulla preparazione alla certificazione IELTS.

Insegnamenti del piano degli studi

Per programmi, orari lezione e appelli d'esame clicca qui.

Piano degli studi

Primo Anno

  • Biometria - 6 cfu
  • Agricoltura di precisione - 9 cfu
    - Sensoristica e automazione (3 Cfu)
    - Agricoltura di precisione: modulo coltivazioni erbacee (3 Cfu)
    - Agricoltura di precisione: modulo coltivazioni arboree (3 Cfu)
  • Fisiologia vegetale - 6 cfu
  • Biotecnologie e miglioramento genetico dei vegetali - 8 cfu
  • Ecologia agraria - 8 cfu
  • Libera scelta * - 0-6 cfu
  • Seminari ** - 0-1 cfu

Secondo Anno

  • Gestione e marketing delle imprese vitivinicole - 11 cfu
    - Modulo Topics in wine marketing (6 cfu)
    - Modulo Gestione aziendale (5 cfu)
  • Agrofarmaci ed ecotossicologia - 9 cfu
    - Modulo Agrofarmaci (5 cfu)
    - Modulo Ecotossicologia (4 cfu)
  • Advances in Enology - 9 cfu
  • Grape varieties and terroir - 6 cfu
  • Applied Grapevine Eco-Physiology - 6 cfu
  • Disease and Pest Management Towards Sustainable Viticulture - 9 cfu
  • Libera scelta * - 6-12 cfu
  • Seminari ** - 0-1 cfu
  • Tesi di laurea - 20 cfu

Note

Gli studenti che hanno già sostenuto nella laurea triennale in Scienze e tecnologie agrarie alcuni esami relativi a insegnamenti o parti di insegnamento presenti nel piano degli studi della laurea magistrale, dovranno modificare il piano studi previa valutazione della Commissione per la Didattica.

--------------------------------------------------

* Tra i corsi a libera scelta è consigliato il seguente insegnamento (impartito al II quadrimestre):

  • Topics in Enology (6 Cfu)
  • Grape and wine biotechnology (6 Cfu) (tace a.a. 2019/20)

Nell’ambito dei crediti formativi universitari, fino ad una massimo di 6 (sei) cfu a scelta dello studente, è possibile riconoscere attività di stage e le altre esperienze lavorative, e/o formative extra universitarie, coerenti con il percorso universitario scelto.

--------------------------------------------------

** I cfu possono essere acquisiti frequentando

  • Seminari programmati dalla Facoltà
    oppure l’insegnamento di:
  • Interacting in English (1 cfu)

--------------------------------------------------

Avvertenza: i corsi con titolo in inglese sono interamente erogati in lingua inglese.

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.

Durante il biennio è previsto un corso semestrale di 30 ore in forma seminariale e/o monografica, su tematica inerente il curriculum frequentato, che si concluderà con una prova stabilita dal docente.

Informazioni e contatti Contattaci