Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Giurisprudenza

La Prof.ssa Anna Gianfreda, professore associato di Diritto Ecclesiastico, presenta il profilo Diritto&Economia doppia laurea (5+1) della Laurea Magistrale in Giuriprudenza

Il profilo Diritto&Economia doppia laurea (5+1) si prefigge di formare laureati che oltre ad aspirare alle classiche professioni legali (avvocatura, magistratura e notariato), siano capaci di intervenire sugli aspetti economici e gestionali di ogni struttura organizzativa e di impresa con capacità manageriali.
L’innovativo percorso formativo Diritto&Economia nasce dall’esperienza maturata nella quotidiana attività didattica sviluppata nella Facoltà di Economia e Giurisprudenza. Ciò ha consentito la predisposizione di un apposito piano di studi, per gli studenti della laurea magistrale in Giurisprudenza, orientato alla formazione di professionisti capaci di affiancare ad una solida conoscenza giuridica, capacità e competenze in ambito economico e gestionale.
Anche il profilo Diritto&Economia doppia laurea (5+1) sarà orientato, per gli insegnamenti comuni al profilo Diritto e innovazione digitale, all’approfondimento delle questioni giuridiche della società digitale.

Il profilo Diritto&Economia attraverso un piano di studi informato alla mutua integrazione tra gli insegnamenti giudici ed economici, è stato concepito per consentire l’acquisizione di approfondite competenze nei due ambiti.

Il triennio iniziale è destinato alla formazione giuridica di base, integrata con alcuni insegnamenti economici.

A questo segue un biennio di approfondimento durante il quale lo studente è chiamato a completare la propria formazione giuridica arricchendola con la previsione di un consistente numero di insegnamenti di carattere economico-aziendalistico.

Durante il quinquennio (5) verranno così maturati:

  • oltre ai CFU (Crediti Formativi Universitari) necessari per ottenere una prima Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (classe LMG/01)
  • un numero sufficiente di CFU per consentire l’accesso diretto all’ultimo anno del Corso di Laurea magistrale in Gestione d’azienda, attivo nella stessa Facoltà di Economia e Giurisprudenza della sede di Piacenza.

Con un solo anno aggiuntivo (+1) si potrà così ottenere una seconda Laurea magistrale in Gestione d’azienda (classe LM-77).

Piano degli studi

I piani di studio di seguito indicati e i crediti assegnati a ciascun insegnamento sono un primo confronto con le materie che costituiscono i corsi di laurea. Le tabelle sono utili per conoscere le discipline di riferimento ma occorre sapere che potranno subire modifiche. Quelle definitive saranno pubblicate nella guida specifica di Facoltà e sul sito dell’Ateneo.

Primo Anno

Istituzioni di diritto privato 11 cfu

Istituzioni di diritto romano 10 cfu

Diritto costituzionale 10 cfu

Economia politica 10 cfu

Filosofia del diritto 10 cfu

Storia del diritto medievale e moderno 10 cfu

Secondo Anno

Diritto commerciale 9 cfu

Diritto del lavoro 12 cfu

Diritto penale 10 cfu

Diritto internazionale 9 cfu

Un insegnamento tra:
- Diritto ecclesiastico italiano e comparato 8 cfu
- Diritto e gestione degli enti ecclesiastici 8 cfu

Economia aziendale 5 cfu

Matematica per l'economia 5 cfu

Terzo Anno

Diritto amministrativo I 10 cfu

Diritto civile I 7 cfu

Diritto europeo delle obbligazioni e dei contratti 9 cfu

Diritto tributario 10 cfu

Diritto dell’Unione Europea 9 cfu

Lingua inglese (corso base) B1 3 cfu
oppure
Lingua inglese (corso base) B2 3 cfu

Storia del diritto moderno e contemporaneo 8 cfu

Contabilità e bilancio 7 cfu

Quarto Anno

Diritto amministrativo II 8 cfu

Diritto processuale civile (con elementi di ordinamento giudiziario civile) 14 cfu

Sistemi di corporate governance 6 cfu

Diritto penale dell’impresa 5 cfu

Lingua inglese (Legal English) 3 cfu

Un insegnamento tra:
- Analisi di bilancio (2) 6 cfu
- Capital budgeting (3) 6 cfu
- Diritto Tributario dell'Impresa (4) 6 cfu

Un insegnamento tra:
- Organizzazione aziendale (2) 6 cfu
- Economia degli intermediari finanziari (3) 6 cfu
- Diritto Tributario Internazionale (4) 6 cfu

Quinto Anno

Diritto civile II 7 cfu

Filosofia del diritto II 5 cfu

Procedura penale (con elementi di ordinamento giudiziario penale) 14 cfu

Metodi quantitativi per le decisioni aziendali 6 cfu

Un insegnamento tra:
-
Analisi finanziaria (2) 6 cfu
- Imprenditorialità (3) 6 cfu
- Diritto Tributario dell'Unione Europea (4) 6 cfu

Un insegnamento tra:
- Gestione delle risorse umane o Finanza di impresa (2) 6 cfu
- Finanza di impresa (3) 6 cfu
- Principi contabili internazionali (4) 6 cfu

A scelta tra:
Stage 6 cfu
oppure
Crediti a libera scelta per attività formative 6 cfu

Prova finale 20 cfu

Note

(1) L’iscrizione al corso B1 o B2 verrà operata all’inizio delle lezioni sulla base di un test di verifica delle effettive conoscenze linguistiche dello studente

(2) Per doppia laurea LM/77 Profilo General Management

(3) Per doppia laurea LM/77 Profilo Management degli intermediari finanziari

(4) Per doppia laurea LM/77 Profilo Libera professione e diritto tributario

Corsi di Teologia

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza motivata,  ragionata e organica della fede cattolica. Il programma, unico per le lauree triennali e per i primi tre anni della laurea magistrale a ciclo unico, si svolge nei tre anni in ragione di 3 ore settimanali per 12 settimane, articolandosi nelle tematiche seguenti:
✔ I anno: Questioni fondamentali: la fede cristologica e la scrittura;
✔ II anno: Questioni di antropologia teologica ed ecclesiologia;
✔ III anno: Questioni teologiche di etica e morale cristiana.

Per la laurea magistrale a ciclo unico, durante il biennio conclusivo è previsto un corso semestrale di 30 ore in forma seminariale e/o monografica, su tematica inerente il curriculum frequentato, che si concluderà con un colloquio o con la presentazione di una breve dissertazione scritta concordata con il docente.