Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Lettere

Crediti formativi

Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 180 crediti formativi universitari (CFU) che si acquisiscono nella misura di circa 60 ogni anno con prove di valutazione sia per gli insegnamenti sia per le altre forme didattiche integrative.
Ad ogni esame viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti, e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione. Un corso di 6 crediti prevede in media circa 30 ore di lezione frontale; un corso di 12 crediti ne prevede circa 60. I corsi possono venire impartiti secondo un calendario semestrale o annuale, come indicato negli orari all’albo della Facoltà. La prova finale viene valutata in centodecimi.

Insegnamenti del piano degli studi

Per programmi, orari lezione e appelli d'esame clicca qui.

Attraverso equilibrate scelte all’interno delle opzioni consentite dal piano di studi è possibile, per gli studenti che avessero un interesse per il mondo antico nei suoi più vari aspetti (linguistico, letterario, storico, archeologico, religioso), costruire un profilo classico completo e articolato, che permetta di corroborare le competenze  linguistiche in greco e latino, porre solide basi nei settori letterario, storico, archeologico e orientarsi fra le numerose discipline connesse con il mondo antico, iniziando ad individuare linee di interesse che possano essere produttivamente approfondite in seguito, nel corso della laurea magistrale.

Un profilo come quello indicato qui di seguito, oltre a consentire una formazione letteraria generale, anche ai fini di una eventuale successiva formazione all’insegnamento, prepara in maniera adeguata ad una laurea magistrale in Scienze dell’antichità consentendo di conseguire i requisiti formali e sostanziali necessari.

Primo anno

Lingua greca (con prova scritta) - 6 cfu

Lingua latina (con prova scritta) - 6 cfu

Letteratura greca - 12 cfu

Letteratura latina - 12 cfu

Storia greca - 12 cfu

Storia romana - 12 cfu

Secondo anno

Letteratura italiana I - 12 cfu

Archeologia classica (con Laboratorio per l’elaborato scritto) - 12 cfu

Glottologia - 6 cfu

Filologia classica - 6 cfu

Un insegnamento annuale + un insegnamento semestrale o tre insegnamenti semestrali a scelta tra:
Filologia biblica, Glottologia (modulo A), Geografia, Geografia con elementi di didattica disciplinare, Grammatica greca, Letteratura cristiana antica, Storia economica e sociale del mondo antico, Paleografia latina, Psicologia generale, Antropologia filosofica, Storia delle religioni - 18 cfu

Lingua straniera (francese, inglese (1), spagnolo, tedesco) - 3 cfu

Seconda lingua straniera o Laboratorio (2) - 3 cfu

Terzo anno

Storia della lingua italiana o Storia della lingua italiana con elementi di didattica disciplinare o Filologia medievale e umanistica - 6 cfu

Letteratura italiana II o Letteratura italiana moderna e contemporanea 6+6 cfu

Un insegnamento semestrale a scelta tra:
Filologia classica, Filologia bizantina, Filologia ed esegesi neotestamentaria, Letteratura latina medievale, Papirologia, Retorica classica, Storia del teatro greco e latino (modulo A), Storia della lingua latina - 6 cfu

Due insegnamenti semestrali a scelta tra:
Archeologia medievale, Etruscologia, Filologia micenea, Numismatica, Storia del Vicino Oriente antico, Storia della storiografia antica, Storia economica e sociale del mondo antico, Topografia antica - 12 cfu

Insegnamenti a scelta dello studente per un totale di 18 Cfu (*)

Prova finale - 6 cfu

Note

(1) Gli studenti hanno la possibilità di scegliere il livello di lingua inglese da inserire nel piano di studi.

Lingua inglese B1
Gli studenti che ottengono un punteggio non sufficiente dovranno frequentare, in base al risultato ottenuto, i moduli necessari prima di sostenere la prova di idoneità.

Lingua inglese B2
Per accedere a questo corso lo studente dovrà documentare al SeLdA, prima della presentazione del piano di studi, di possedere già adeguate conoscenze di lingua inglese, attraverso una delle seguenti modalità:

(2) Lo studente può scegliere tra i seguenti laboratori: Attività pratiche di laboratorio (Archeologia classica) [Le attività pratiche di laboratorio si svolgono presso il Laboratorio di Archeologia “Michelangelo Cagiano de Azevedo” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore], Laboratorio di Drammaturgia antica, Laboratorio di Geografia, Laboratorio di Informatica applicata alla archeologia, Laboratorio per il trattamento informatico dei dati storici. Qualora lo studente desideri seguire un diverso laboratorio fra quelli indicati dalla Facoltà, dovrà preventivamente essere autorizzato dalla Commissione didattica.

(*) È possibile in quest’ambito scegliere discipline coerenti con un percorso classico, come: Agiografia; Archeologia classica; Archeologia medievale; Epigrafia greca; Epigrafia romana; Etruscologia; Filologia biblica; Filologia bizantina; Filologia classica; Filologia ed esegesi neotestamentaria; Filologia medievale e umanistica; Filologia micenea; Filologia romanza; Glottologia; Grammatica greca; Islamistica; Letteratura cristiana antica; Letteratura greca; Letteratura latina; Letteratura latina medievale; Lingua e letteratura araba; Lingua e letteratura ebraica; Lingua e letteratura sanscrita; Linguistica generale; Metodologia della ricerca archeologica; Numismatica; Paleografia greca; Paleografia latina; Papirologia; Preistoria e protostoria; Retorica classica; Storia dei paesi islamici; Storia del cristianesimo; Storia del diritto romano; Storia del teatro greco e latino (modulo A); Storia del Vicino Oriente antico; Storia della Chiesa; Storia della filosofia antica; Storia della lingua italiana; Storia della lingua latina; Storia della liturgia; Storia della storiografia antica; Storia della teologia; Storia delle religioni; Storia della letteratura dei paesi islamici attraverso i testi; Storia economica e sociale del mondo antico; Storia greca; Storia romana; Topografia antica.
 

Nota bene
Laddove sono previste somme di crediti (es. 6+6) dello stesso insegnamento, sono da intendersi più programmi con esami distinti anche se con la stessa denominazione.

È il profilo canonico della laurea in Lettere nell’ambito delle lettere mo-derne. Mette al centro le grandi opere della civiltà letteraria nazionale, la lingua della scrittura e la tradizione dei testi. Costituisce il percorso ide-ale per quanti aspirano all’insegnamento scolastico o intendono avviarsi alla ricerca in ambito umanistico. Soddisfa tutti i requisiti di accesso alla laurea magistrale in Filologia moderna e include già quasi per intero i requisiti di accesso al Percorso annuale di formazione iniziale e prova (reclutamento del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado) previsto al termine della laurea magistrale.

Primo anno

Letteratura latina I - 12 cfu

Letteratura italiana I - 12 cfu

Storia della lingua italiana (con laboratorio di scrittura) o Storia della lingua italiana con elementi di didattica disciplinare e laboratorio di scrittura - 12 cfu

Storia greca o Storia romana o Storia medievale o Storia moderna o Storia contemporanea - 12 cfu

Storia dell’arte medievale o Storia dell’arte moderna o Storia dell’arte contemporanea - 12 cfu

Secondo anno

Letteratura latina II - 12 cfu

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra: Letteratura italiana II o Letteratura italiana moderna e contemporanea o entrambi gli insegnamenti semestrali (6+6) - 12 cfu

Filologia romanza - 6 cfu

Filologia italiana - 6 cfu

Storia medievale o Storia moderna o Storia contemporanea (una delle tre, diversa da quella seguita nel I anno di corso) - 12 cfu

Geografia o Geografia con elementi di didattica disciplinare - 6 cfu

Un esame da 6 Cfu o due attività da 3 Cfu a scelta tra: Inglese per la comunicazione (6 Cfu) o una o due Lingue straniere (francese, inglese (1), russo, spagnolo, tedesco) (3 Cfu) (2) o Laboratorio di Informatica umanistica (3 Cfu) o Stage (3 Cfu) (3) - 6 cfu

Terzo anno

Filologia medievale e umanistica - 6 cfu

Due insegnamenti semestrali (6+6 Cfu) a scelta tra: Storia economica e sociale del mondo antico o Storia della Lombardia medievale o Esegesi delle fonti storiche medievali o Storia degli antichi stati italiani o Storia del Vicino Oriente antico o Storia dell’Europa orientale o Storia della Cina contemporanea o Storia della storiografia antica o Storia della storiografia medievale o Storia della storiografia moderna o Storia della storiografia contemporanea o Storia dei paesi islamici o Lingua e letteratura araba o Archeologia medievale o Storia dell’arte medievale (se non già scelta al I anno) o Storia dell’arte moderna (se non già scelta al I anno) o Storia dell’arte contemporanea (se non già scelta al I anno) o Storia della letteratura artistica o Storia del teatro e dello spettacolo o Drammaturgia o Istituzioni di storia del cinema o Filmologia o Storia della musica - 12 cfu

Un insegnamento semestrale (6 Cfu) a scelta tra: Storia della critica e della storiografia letteraria o Letteratura francese o Letteratura inglese o Letteratura tedesca o Letteratura spagnola - 6 cfu

Due insegnamenti semestrali (6+6 Cfu) a scelta tra: Psicologia generale o Glottologia o Linguistica generale o Paleografia latina o Filologia romanza o Letteratura latina medievale - 12 cfu

Insegnamenti a scelta tra quelli impartiti nell’ambito delle attività didattiche dei corsi di laurea di I livello attivati dalle Facoltà dell’Università Cattolica (*) - 18 cfu

Prova finale - 6 cfu

Note

(1) Gli studenti hanno la possibilità di scegliere il livello di lingua inglese da inserire nel piano di studi.

Lingua inglese B1
Gli studenti che ottengono un punteggio non sufficiente dovranno frequentare, in base al risultato ottenuto, i moduli necessari prima di sostenere la prova di idoneità.

Lingua inglese B2
Per accedere a questo corso lo studente dovrà documentare al SeLdA, prima della presentazione del piano di studi, di possedere già adeguate conoscenze di lingua inglese, attraverso una delle seguenti modalità:

(2) Lo studente può scegliere tra i seguenti laboratori: Attività pratiche di laboratorio (Archeologia 
classica) [Le attività pratiche di laboratorio si svolgono presso il Laboratorio di Archeologia “Michelangelo Cagiano de Azevedo” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore], Laboratorio di Drammaturgia antica, Laboratorio di Geografia, Laboratorio di Informatica applicata alla archeologia, Laboratorio per il trattamento informatico dei dati storici. Qualora lo studente desideri seguire un diverso laboratorio fra quelli indicati dalla Facoltà, dovrà preventivamente essere autorizzato dalla Commissione didattica.

(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque disciplina tra quelle impartite nell’Ateneo, per la specificità del percorso si raccomanda, anzitutto, di completare la propria formazione in campo letterario, inserendo l’esame di Letteratura italiana II o di Letteratura italiana moderna e contemporanea eventualmente non sostenuto nel II anno, o il secondo semestre di entrambi. Si consiglia, poi, di optare o per il secondo semestre di un insegnamento annuale di cui sia stato messo a piano studi il solo semestre istituzionale, o per una delle discipline sopra indicate non ancora inserita a piano studi, o infine per uno dei seguenti insegnamenti: Agiografia; Archivistica, Bibliografia e biblioteconomia; Didattica dell’italiano come seconda lingua, Letteratura cristiana antica, Psicologia della religione, Retorica classica, Storia del cristianesimo, Storia della Chiesa, Storia della liturgia, Storia della teologia.

Questo profilo consente di valorizzare a pieno, entro l’ambito di una completa formazione filologico-letteraria, le specifiche competenze e i settori di eccellenza della ricerca storica, nei quali la nostra Università si è da tempo distinta in campo internazionale. Il profilo, oltre a garantire l’acquisizione dei fondamenti del metodo storico e di una solida capacità critica, fornisce anche le competenze per svolgere incarichi relativi alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale. Esso, inoltre, prepara in maniera adeguata alla laurea magistrale in Filologia moderna (in particolare al profilo Storico) e, al tempo stesso, consente l’acquisizione di buo-na parte dei requisiti di accesso al Percorso annuale di formazione iniziale e prova (reclutamento del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado) previsto al termine della laurea magistrale.

Primo anno

Letteratura italiana I - 12 cfu

Letteratura latina I - 12 cfu

Due insegnamenti annuali (12 Cfu) a scelta tra: Storia greca o Storia romana o Storia medievale o Storia moderna o Storia contemporanea - 24 cfu

Storia del cristianesimo o Storia della Chiesa o Storia delle religioni - 6 cfu

Geografia o Geografia con elementi di didattica disciplinare - 6 cfu

Secondo anno

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra:
Letteratura italiana II o Letteratura italiana moderna e contemporanea o entrambi gli insegnamenti semestrali (6+6)

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra:
Storia greca o Storia romana o Storia medievale o Storia moder-na o Storia contemporanea (una delle cinque, diversa dalle due seguite nel primo anno)

Un insegnamento annuale (12 Cfu) 
+ un insegnamento semestrale (6 Cfu) a scelta tra:
Letteratura cristiana antica o Letteratura latina medievale o Filo-logia bizantina o Paleografia latina o Archivistica o Bibliografia e biblioteconomica o Filologia romanza 

Due insegnamenti semestrali (6+6 Cfu) a scelta tra: 
Storia dei paesi islamici o Lingua e letteratura araba o Storia della storiografia antica o Storia della storiografia medievale o Storia della storiografia moderna o Storia della storiografia contempora-nea o Storia della Lombardia medievale o Esegesi delle fonti stori-che medievali o Storia degli antichi stati italiani o Storia dell’Europa orientale o Storia della Cina contemporanea o Storia economica e sociale del mondo antico 

Glottologia o Linguistica generale - 6 cfu

Terzo anno

Storia della lingua italiana (con laboratorio di scrittura) o Storia della lingua italiana con elementi di didattica disciplinare e laboratorio di scrittura

Tre insegnamenti semestrali (6+6+6 Cfu) a scelta tra:
Agiografia o Storia della liturgia o Storia della teologia o Storia del cristianesimo o Storia della Chiesa o Storia delle religioni o Storia economica e sociale del mondo antico o Storia della Lombardia medievale o Esegesi delle fonti storiche medievali o Storia degli antichi stati italiani o Storia dell’Europa orientale
o Storia della Cina contemporanea o Storia della storiografia medievale o Storia della storiografia moderna o Storia della storiografia contemporanea - 18 cfu

Insegnamenti a scelta nell’ambito dei corsi di laurea di I livello attivati dalle Facoltà dell’Università Cattolica (*) - 18 cfu

Un esame da 6 Cfu o due attività da 3 Cfu a scelta tra: Inglese per la comunicazione (6 Cfu) o una o due Lingue straniere (francese, inglese (1), russo, spagnolo, tedesco) (3 Cfu) (2) o Laboratorio di Geografia (3 Cfu) o Laboratorio di Informatica umanistica (3 Cfu) o Laboratorio per il trattamento informatico dei dati storici (3 Cfu) o Stage (3 Cfu) (3) - 6 cfu o 3+3

Prova finale - 6 cfu

Note

(1) Gli studenti hanno la possibilità di scegliere il livello di lingua inglese da inserire nel piano di studi.

Lingua inglese B1
Gli studenti che ottengono un punteggio non sufficiente dovranno frequentare, in base al risultato ottenuto, i moduli necessari prima di sostenere la prova di idoneità.

Lingua inglese B2
Per accedere a questo corso lo studente dovrà documentare al SeLdA, prima della presentazione del piano di studi, di possedere già adeguate conoscenze di lingua inglese, attraverso una delle seguenti modalità:

(2) Almeno 3 Cfu devono essere obbligatoriamente acquisiti optando per una lingua straniera.

(3) Lo studente può seguire un’attività di Stage pari a 3 Cfu, purché strettamente correlata al suo percorso formativo ed effettivamente utile. A tal fine, essa deve essere preventivamente approvata dal docente della disciplina entro cui ricade l’esperienza formativa, il quale avrà cura, altresì, di vagliarne periodicamente andamento e risultati.

*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque disciplina tra quelle impartite nell’Ateneo, si consiglia di sostenere almeno un esame semestrale (6 Cfu) tra: Antropologia filosofica, Archeologia classica, Archeologia medievale, Storia dell’arte medievale, Storia dell’arte moderna, Storia dell’arte contemporanea, Storia del teatro e dello spettacolo. 
Inoltre, per la specificità del percorso, si consiglia di optare o per il secondo semestre di un insegnamento annuale di cui sia stato messo a piano studi il solo semestre istituzionale, o per una delle discipline sopra indicate non ancora inserite a piano studi.

Il profilo critico-editoriale consente allo studente di acquisire una competenza specifica nei campi della critica letteraria, dell’edizione dei testi, delle discipline del libro e dell’editoria libraria e multimediale, innestandola su una solida formazione d’impianto umanistico.
Senza escludere altre opportunità d’impiego, prefigura mansioni di carattere redazionale nel mondo della stampa e delle case editrici.
Il presente percorso soddisfa tutti i requisiti di accesso alla laurea magistrale in Filologia moderna e include quasi per intero i requisiti di accesso al Percorso annuale di formazione iniziale e prova (reclutamento del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado) previsto al termine della laurea magistrale.  

Primo anno

Letteratura latina I - 12 cfu

Letteratura italiana I - 12 cfu

Due insegnamenti semestrali (6+6 Cfu) a scelta tra: Storia della lingua italiana (I modulo) o Filologia italiana o Filologia medievale e umanistica - 12 cfu

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra: Storia greca o Storia romana o Storia medievale o Storia moderna o Storia contemporanea o Storia del cristianesimo o Storia della Chiesa - 12 cfu

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra: Storia dell’arte medievale o Storia dell’arte moderna o Storia dell’arte contemporanea - 12 cfu

Secondo anno

Letteratura latina II - 12 cfu

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra: Letteratura italiana II o Letteratura italiana moderna e contemporanea o entrambi gli insegnamenti semestrali (6+6) - 12 cfu

Filologia romanza - 6 cfu

Bibliografia o Biblioteconomia - 6 cfu

Storia medievale o Storia moderna o Storia contemporanea (una delle tre diversa da quella seguita nel I anno di corso) - 12 cfu

Due insegnamenti semestrali (6+6 Cfu) a scelta tra: Archeologia medievale o Storia della letteratura artistica o Storia del teatro e dello spettacolo o Drammaturgia o Istituzioni di storia del cinema o Filmologia o Storia della musica o Storia dei paesi islamici o Lingua e letteratura araba - 12 cfu

Terzo anno

Editoria libraria e multimediale - 12 cfu

Storia della critica e della storiografia letteraria - 6 cfu

Geografia o Geografia con elementi di didattica disciplinare - 6 cfu

Un insegnamento semestrale (6 Cfu) a scelta tra: Glottologia o Linguistica generale o Letteratura francese o Letteratura inglese o Letteratura tedesca o Letteratura spagnola o Filologia romanza o Retorica classica o Storia della lingua italiana (modulo A) - 6 cfu

Insegnamenti a scelta nell’ambito dei corsi di laurea di I livello attivati dalle Facoltà dell’Università Cattolica (*) - 18 cfu

Un esame da 6 Cfu o due attività da 3 Cfu a scelta tra: Inglese per la comunicazione (6 Cfu) o una o due Lingue straniere (francese, inglese (1), russo, spagnolo, tedesco) (3 Cfu) (2) o Laboratorio di informatica umanistica (3 Cfu) o Laboratorio di Editoria (3 Cfu) o Stage (3 Cfu) (3) - 6 cfu

Prova finale - 6 cfu

Note

(1) Gli studenti hanno la possibilità di scegliere il livello di lingua inglese da inserire nel piano di studi.

Lingua inglese B1
Gli studenti che ottengono un punteggio non sufficiente dovranno frequentare, in base al risultato ottenuto, i moduli necessari prima di sostenere la prova di idoneità.

Lingua inglese B2
Per accedere a questo corso lo studente dovrà documentare al SeLdA, prima della presentazione del piano di studi, di possedere già adeguate conoscenze di lingua inglese, attraverso una delle seguenti modalità:

(2) Almeno 3 Cfu devono essere obbligatoriamente acquisiti optando per una lingua straniera.

(3) Lo studente può seguire un’attività di Stage pari a 3 Cfu, purché strettamente correlata al suo percorso formativo ed effettivamente utile. A tal fine, essa deve essere preventivamente approvata dal docente della disciplina entro cui ricade l’esperienza formativa, il quale avrà cura, altresì, di vagliarne periodicamente andamento e risultati.

(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque disciplina tra quelle impartite nell’Ateneo, per la specificità del percorso si raccomanda, anzitutto, di completare la propria formazione in campo letterario, inserendo l’esame di Letteratura italiana II o di Letteratura italiana moderna e contemporanea eventualmente non sostenuto nel II anno, o il secondo semestre di entrambi. Si consiglia, poi, di optare o per il secondo semestre di un insegnamento annuale di cui sia stato messo a piano studi il solo semestre istituzionale, o per una delle discipline sopra indicate non ancora inserita a piano studi, o infine per uno dei seguenti insegnamenti: Diritto dell’informazione, Psicologia della religione, Retorica classica, Teoria e tecniche della comunicazione mediale.

Innestando su una solida formazione d’impianto umanistico lo studio a tutto campo delle varie forme di espressione estetica, dalla letteratura al teatro, dalle arti figurative, plastiche e architettoniche al cinema, questo percorso fornisce gli strumenti necessari sia a svolgere una riflessione storica sul rapporto tra i linguaggi, sia a operare concretamente nell’ambito della rappresentazione scenica, dei servizi e dell’organizzazione di eventi culturali.

Lo studente che volesse proseguire gli studi dopo il conseguimento della laurea triennale, oltre alla laurea magistrale in Filologia moderna, che resta lo sbocco naturale di tutti i laureati in Lettere moderne, potrà accedere anche ad alcuni specifici master professionalizzanti di primo livello. Il percorso artistico-teatrale soddisfa tutti i requisiti di accesso alla laurea magistrale in Filologia moderna e include buona parte dei requisiti di accesso al Percorso annuale di formazione iniziale e prova (reclutamento del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado) prevista al termine della laurea magistrale.

Primo anno

Letteratura latina I - 12 cfu

Letteratura italiana I - 12 cfu

Storia della lingua italiana (con laboratorio di scrittura) o Storia della lingua italiana con elementi di didattica disciplinare e laboratorio di scrittura - 12 cfu

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra: Storia greca o Storia romana o Storia medievale o Storia moderna o Storia contemporanea o Storia del cristianesimo o Storia della Chiesa - 12 cfu

Storia dell’arte medievale o Storia dell’arte moderna o Storia dell’arte contemporanea - 12 cfu

Secondo anno

Un insegnamento annuale (12 Cfu) a scelta tra: Letteratura italiana II o Letteratura italiana moderna e contemporanea o entrambi gli insegnamenti semestrali (6+6) - 12 cfu

Storia del teatro e dello spettacolo - 6 cfu

Storia del teatro greco e latino - 6 cfu

Un insegnamento annuale (12 Cfu) + un insegnamento semestrale (6 Cfu) o tre insegnamenti semestrali (6+6+6 Cfu) a scelta tra: Letteratura latina II o Storia della lingua latina o Letteratura cristiana antica o Letteratura latina medievale o Linguistica generale o Filologia romanza o Retorica classica - 18 cfu

Storia medievale o Storia moderna o Storia contemporanea (una delle tre, diversa da quella eventualmente seguita nel I anno) - 12 cfu

Un esame da 6 Cfu o due attività da 3 Cfu a scelta tra: Inglese per la comunicazione (6 Cfu) o una o due Lingue straniere (francese, inglese (1), russo, spagnolo, tedesco) (3 Cfu) (2) o Laboratorio di Scrittura critica o Laboratorio di Scrittura teatrale (3 Cfu) o Stage (3 Cfu) (3) - 6 cfu

Terzo anno

Drammaturgia - 12 cfu

Un insegnamento annuale (12 Cfu) + due insegnamenti semestrali (6+6 Cfu) a scelta tra: Archeologia medievale o Storia dell’arte medievale (purché non già inserita in piano) o Storia dell’arte moderna (purché non già inserita in piano) o Storia dell’arte contemporanea (purché non già inserita in piano) o Storia della letteratura artistica o Istituzioni di storia del cinema o Filmologia o Storia della musica o Geografia o Geografia con elementi di didattica disciplinare o Antropologia filosofica - 24 cfu

Insegnamenti a scelta nell’ambito dei corsi di laurea di I livello attivati dalle Facoltà dell’Università Cattolica (*) - 18 cfu

Prova finale - 6 cfu

Note

(1) Gli studenti hanno la possibilità di scegliere il livello di lingua inglese da inserire nel piano di studi.

Lingua inglese B1
Gli studenti che ottengono un punteggio non sufficiente dovranno frequentare, in base al risultato ottenuto, i moduli necessari prima di sostenere la prova di idoneità.

Lingua inglese B2
Per accedere a questo corso lo studente dovrà documentare al SeLdA, prima della presentazione del piano di studi, di possedere già adeguate conoscenze di lingua inglese, attraverso una delle seguenti modalità:

(2) Almeno 3 Cfu devono essere obbligatoriamente acquisiti optando per una lingua straniera.

(3) Lo studente può seguire un’attività di Stage pari a 3 Cfu, purché strettamente correlata al suo percorso formativo ed effettivamente utile. A tal fine, essa deve essere preventivamente approvata dal docente della disciplina entro cui ricade l’esperienza formativa, il quale avrà cura, altresì, di vagliarne periodicamente andamento e risultati.

(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque disciplina tra quelle impartite nell’Ateneo, per la specificità del percorso si consiglia di optare o per il secondo semestre di un insegnamento annuale di cui sia stato messo a piano studi il solo semestre istituzionale, o per una delle discipline sopra indicate non ancora inserita a piano studi, o infine per uno dei seguenti insegnamenti: Agiografia, Antropologia filosofica, Cultura biblica, Estetica, Iconologia e cultura visuale, Istituzioni di regia, Psicologia della comunicazione e delle esperienze mediate, Storia della performance e del teatro moderno e contemporaneo (I modulo), Storia della liturgia.

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.
Il programma si svolge nei tre anni in ragione di 3 ore settimanali per 12 settimane e si articola nelle tematiche seguenti: I anno: Questioni fondamentali: la fede cristologica e la scrittura; II anno: Questioni di antropologia teologica ed ecclesiologia; III anno: Questioni teologiche di etica e morale cristiana.

Informazioni e contatti Contattaci