Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Psicologia degli interventi clinici nei contesti sociali

Il percorso formativo prevede - oltre alla tradizionale didattica frontale - alcuni corsi specificatamente strutturati come Metodi e Tecniche, Moduli Specialistici con Laboratorio e Esperienze Professionalizzanti (E.P.).

Al fine di fornire solide competenze in una logica professionalizzante, la presente laurea magistrale dedica attenzione particolare a questi corsi e propone una didattica interattiva e tutoriale (che si esplica soprattutto nelle E.P.): ciò consente agli studenti di sperimentare un processo condiviso di costruzione della conoscenza e modalità di apprendimento attive, di acquisire un atteggiamento critico e di riflessione in merito alle competenze professionali, di imparare a lavorare in équipe, abituandosi al confronto, all’assunzione di responsabilità e alla gestione di situazioni complesse.

Tra gli obiettivi delle lauree magistrali vi è anche l’esercizio e l’approfondimento della lingua inglese acquisita durante la laurea di primo livello.
La formazione magistrale mira all’acquisizione del lessico specifico delle discipline psicologiche che interessano il corso di laurea e all’esercizio della lingua nei contesti professionali di riferimento ove tali competenze linguistiche sono richieste.
La formazione si sviluppa attraverso la lettura guidata di pubblicazioni e attraverso corsi e lezioni tenute da docenti stranieri. Sono altresì possibili programmi personalizzati di approfondimento. È prevista una prova finale di esame.

I Moduli specialistici con laboratorio prevedono lavori in piccolo gruppo con un docente o un professionista e attività in contesti professionali esterni all’università. L’obiettivo è di esplorare e approfondire ambiti mirati e significativi del profilo di competenze focalizzato entro ciascun corso di laurea.

Organizzate in piccoli gruppi di 25-30 studenti, sono guidate da professionisti provenienti da diverse aree della psicologia, chiamati ad accompagnare gli studenti alla riflessione, esplorazione e orientamento sui temi dell’identità professionale, delle competenze e delle pratiche professionali. Si propongono di ampliare le rappresentazioni della professionalità dello psicologo per favorire la riflessione sul proprio progetto professionale e offrire un’esperienza diretta nei possibili posizionamenti professionali di riferimento.

Nel corso del secondo anno è prevista la frequenza al seminario di etica deontologica per la professione di psicologo, al quale viene assegnato 1 credito formativo. Il seminario è condotto in collaborazione con l’ordine professionale e mira a far conoscere il codice deontologico degli psicologi, nonché ad affrontare problematiche specifiche per ciascun corso di studio.

Per il conseguimento della laurea magistrale di durata biennale sono necessari almeno 120 crediti formativi universitari (Cfu) che si acquisiscono con:

  • il superamento degli esami: ad ogni esame previsto per i corsi viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti, e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione;
  • l’accertamento con esito positivo di altre attività formative, quali: Moduli Specialistici con Laboratorio, E.P., Seminario di etica deontologica.
  • il lavoro di tesi magistrale.

La tesi, di natura empirica o di analisi critica di questioni empiriche o teoriche, rappresenta un ulteriore banco di prova del raggiungimento degli obiettivi. La tesi è elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. La votazione finale viene espressa in 110/110 con eventuale riconoscimento della lode.

La Facoltà propone un’ampia e variegata offerta di programmi di scambio internazionale.

Gli studenti che desiderano ottenere un accreditamento europeo Europsy del loro corso di studio.

Informazioni e contatti Contattaci