Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Filologia moderna

Esami di profitto

Gli esami di profitto avranno la forma di colloqui orali oppure di elaborati scritti o di produzioni o esercitazioni pratiche. Peraltro, la verifica dell’apprendimento avverrà, oltre che negli appelli d’esame, anche durante lo svolgimento delle attività didattiche, attraverso le modalità che saranno di volta in volta ritenute più idonee (esercitazioni, elaborazione di studi o progetti, questionari, ecc.).

La redazione della prova finale sarà poi occasione privilegiata di verifica delle competenze maturate sia in ordine ai contenuti disciplinari sia ai metodi e agli strumenti a disposizione.
La durata normale del corso di laurea magistrale è di ulteriori due anni dopo il percorso di studi triennale.
Il tempo riservato allo studio personale, di norma, è pari almeno al 75% dell’impegno orario complessivo con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.

Crediti formativi

Per conseguire la laurea magistrale in Filologia moderna, lo studente deve aver acquisito almeno 120 crediti formativi universitari.
Ad ogni esame viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione.
Gli insegnamenti si concludono con una prova di valutazione che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative, per le quali potrà essere altresì prevista l’idoneità.
Superato l’esame finale di laurea, lo studente consegue il diploma di laurea magistrale in Filologia moderna.

Prova finale

La prova finale consiste in un elaborato scritto (di taglio storico-critico o filologico, o un progetto o prova di elaborazione testi secondo le tipologie presenti nei laboratori). Essa potrà essere utilmente corredata da un prodotto elettronico finito o in forma di story-board.

Informazioni e contatti Contattaci