Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Direzione e consulenza aziendale

  1. Quale titolo di studio viene acquisito al conseguimento della laurea?
    Si acquisisce un titolo di studio di laurea magistrale, analogo agli altri corsi di studio magistrali della classe LM-77 (Scienze economico-aziendali) rilasciati dall’Università Cattolica del Sacro Cuore.
  2. L'utilizzo della metodologia formativa blended incide sulla certificazione del titolo di studio?
    L'utilizzo della metodologia formativa blended non incide sulla certificazione del titolo di studio. Sotto il profilo del titolo di studio acquisito, non sussiste differenza tra una laurea conseguita con metodologia tradizionale ed una conseguita con  metodologia blended.
  3. A quale tipologia di studenti si rivolge il corso di laurea magistrale blended in Direzione e consulenza aziendale?
    Il corso di laurea è prioritariamente progettato per studenti-lavoratori che, grazie alla didattica erogata in modalità blended,  desiderano coniugare il percorso universitario di sviluppo di conoscenze, abilità e competenze con l’esperienza e le responsabilità dell’attività lavorativa.
  4. Quali profili di studio prevede l'offerta formativa e a quali sbocchi professionali corrispondono? 
    Sono previsti tre profili di studio: manageriale, relazionale e professionale. Le informazioni circa i piani di studio e gli sbocchi professionali sono pubblicate nella guida di facoltà, disponibile sul sito dell'Università (il link è disponibile sia nella pagina della Facoltà di Economia sia nella pagina del Corso di laurea). Il profilo professionale, in convenzione con l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, prevede lo svolgimento di un tirocinio professionale.
  5. Quali sono i requisiti di accesso al corso di laurea?
    I requisiti di accesso al corso di laurea magistrale in Direzione e consulenza aziendale sono pubblicati nel documento recante le norme di ammissione, disponibile sul sito dell'Università (il link è disponible nella pagina del Corso di laurea). I requisiti di accesso sono differenziati rispettivamente per: (i) i profili manageriale e relazionale; (ii) il profilo professionale.
  6. Come ottenere risposte a quesiti specifici relativi alla scelta e all'accesso al corso di laurea?
    Nelle Norme per l'ammissione sono indicati i requisiti d'accesso, in caso di dubbi a riguardo è possibile contattare il numero verde 800 209 902 oppure inviare una richiesta attraverso la pagina personale di iCatt, se studenti UC, o al servizio InfoForm, se studenti non UC (il link è disponibile alla pagina Contatti del sito).
  7. Che cosa significa adottare una metodologia di formazione blended?
    Significa fruire di un processo di apprendimendo strutturato, fondato  su un mix equilibrato di attività in presenza ed attività online. Le attività proposte valorizzano la riflessività e l'apprendimento grazie ad un ampio utilizzo di esercitazioni, case study e simulazioni applicative, da svolgersi sia individualmente sia attraverso lavori di gruppo.
  8. Nel corso di laurea sono previste figure specifiche con funzione di supporto allo studente?
    Sì. Il corso di laurea prevede la presenza di e-tutor ed e-teacher. Gli e-tutor, esperti di e-moderation, agiscono una funzione trasversale di orientamento, di supporto all’utilizzo degli strumenti online e di sostegno alla socializzazione a distanza degli studenti. Gli e-teacher, esperti di area disciplinare, sono i principali punti di riferimento per gli studenti relativamente alla didattica dei diversi insegnamenti e li accompagnano nello svolgimento delle attività online. In ogni caso, le attività didattiche online sincrone prevedono sempre la presenza dei docenti titolari dei singoli insegnamenti.
  9. Quale piattaforma di apprendimento viene utilizzata per la gestione del processo di formazione blended?
    Ci si riferisce a Blackboard, piattaforma dedicata all'e-learning, che in questo corso blended viene utilizzata in modo pervasivo nelle sue diverse funzioni non solo di repository dei materiali (video-lezioni, banca dati contenuti, etc.), ma anche di agevole contesto strutturato per lo svolgimento di processi di autovalutazione, per la sperimentazione di attività applicative guidate e per la partecipazione a processi di riflessività inerenti i contenuti dei diversi insegnamenti.
  10. Esistono degli strumenti per favorire la partecipazione delle attività online e la consultazione dei materiali anche in mobilità? 
    E' possibile fruire dei contenuti e delle funzioni disponibili nella piattaforma online Blackbaord utilizzando qualsiasi dispositivo connesso ad  Intenet, anche in mobilità. Tuttavia, per le attività di webinar e feed-back sincroni è indispensabile connettersi da un setting logistico adeguato, per poter interagire in modo efficace e corretto con il docente e con gli altri studenti. In questi casi è richiesto che la connessione avvenga da una postazione che garantisca un collegamento audio-video stabile e privo di disturbi esterni.
  11. In che cosa consistono le attività in presenza?
    Le attività in presenza (equivalenti al 50% della didattica impartita per ciascun insegnamento) consistono in lezioni finalizzate ad inquadrare gli strumenti e le metodologie oggetto di trattazione, nonché ad approfondire e focalizzare i contenuti essenziali con orientamento di problem solving, tramite la discussione e la revisione delle attività svolte online insieme ai docenti e a testimoni aziendali.
  12. Quando sono programmate le lezioni in presenza?
    Le lezioni in presenza sono programmate nei giorni del venerdì pomeriggio e della giornata del sabato, secondo il piano di studi personalizzato di ogni studente. La scelta di questo calendario rende compatibile l’attività lavorativa con quella di frequenza attiva dei corsi di studio.
  13. In che cosa consistono le attività online che prevedono l’intervento dei docenti?
    Le attività online che prevedono l’intervento dei docenti (complessivamente equivalenti al 50% della didattica impartita per ciascun insegnamento) consistono in video-lezioni asincrone (sempre disponibili in piattaforma, con possibilità di visualizzazione nei giorni e negli orari che risultino più opportuni per lo studente) e webinar esercitativi e valutativi sincroni (programmati in orario tardo-pomerdiano e serale, con la presenza in remoto dei docenti e degli e-teacher). Inoltre sono programmate (sempre in orario tardo-pomeridiano e serale) sessioni di feed-back live in cui i docenti chiariscono ed approfondiscono alcune tematiche, anche su richiesta degli studenti. Webinar e Feed-back sono, inoltre, registrati per consentirne la successiva fruizione in asincrono.
  14. Come gli studenti possono interagire con i docenti durante webinar e feed-back?
    Esistono varie possibilità per lo studente di interagire con i docenti durante webinar e feed back live: live chat e interventi audio e video con possibilità di condividere materiali come slide e documenti.
  15. Sono previste attività online senza la presenza dei docenti?
    Al fine di garantire le qualità e l’efficacia del processo di apprendimento, gli studenti sono sollecitati ad usufruire delle potenzialità offerte dalla piattaforma di e-learning Blackboard anche senza la presenza dei docenti. Esempi di attività online svolte autonomamente dagli studenti sono: la lettura di materiali disponibili in una banca dati di contenuti; lo svolgimento di assignment strutturati, individuali e di gruppo (es. esercitazioni, casi di studio, simulazioni); lo svolgimento di attività di autovalutazione; la partecipazione a forum di discussione; attività di coaching e tutoring rese possibili da un continuativo confronto con ruoli di tutor.
  16. Quando è possibile fruire delle attività online?
    Le attività asincrone (quali le video-lezioni, la lettura di materiali, lo svolgimento di assignment strutturati e di attività di autovalutazione, la partecipazione a forum di discussione) possono essere fruite nei giorni e negli orari che risultino più opportuni, a scelta dello studente. Le attività sincrone (quali i webinar esercitativi e valutativi) sono programmate in momenti compatibili con lo svolgimento delle attività lavorative degli studenti, dunque in orario tardo pomeridiano-serale. Webinar e Feed-back live sono inoltre registrati per consentirne la successiva fruizione in asincrono.
  17. La frequenza alle attività in presenza ed online è obbligatoria?
    Non sono previste forme di accertamento di una soglia minima di frequenza alle attività in modalità sincrona, né in presenza né online. Tuttavia, è altamente consigliata la frequenza, per sostenere un proficuo ed efficace apprendimento.
  18. Dove è visionabile il calendario delle lezioni in presenza e delle attività on-line?
    Il calendario delle lezioni in presenza e delle attività online è pubblicato, con riferimento ad ogni insegnamento, nel sito della Facoltà di Economia. Le pagine relative agli insegnamenti possono essere ricercate utilizzando l'apposito link pubblicato sia nell'home page della Facoltà di Economia sia nell'home page del corso di laurea.
  19. Come avviene la valutazione dell’apprendimento?
    La valutazione dell’apprendimento avviene a tre livelli: conoscenze, abilità e competenze. Gli studenti possono optare tra due possibili modalità di valutazione. La valutazione progressiva in itinere prevede prove di valutazione in presenza (scritte e/o orali) che si svolgono negli appelli ufficiali di esame in aggiunta ad assignment (individuali e/o di gruppo) proposti in modo strutturato durante la partecipazione alle attività didattiche erogate in presenza e online. La modalità di valutazione sommativa si svolge esclusivamente con prove in presenza (scritte e/o orali) impartite negli appelli ufficiali di esame sull’intero programma di studio. Per ogni insegnamento è disponibile, nella piattaforma Blackboard, un syllabus analitico in cui si dettagliano le modalità di  svolgimento delle prove di valutazione.
  20. Quali sono i benefici della valutazione progressiva in itinere?
    Gli studenti che si avvalgono della modalità di valutazione in itinere possono disporre di frequenti e costanti feed-back valutativi, espressi anche in forma qualitativa, grazie ai quali possono migliorare il proprio percorso di apprendimento in modo tempestivo e mirato.
  21. Quando si svolgono gli appelli di esami?
    Gli appelli di esame (impartiti in presenza ed in forma scritta e/o orale) sono programmati nelle sessioni previste dalla Facoltà di Economia (gennaio-febbraio; giugno-luglio; settembre) in momenti compatibili con lo svolgimento delle attività lavorative degli studenti (venerdì pomeriggio e sabato giornata intera).
  22. Come avviene l’erogazione degli insegnamenti vincolati o sovrannumerari eventualmente assegnati d’ufficio in sede di ammissione?
    Trattandosi d’insegnamenti di laurea triennale, essi vengono impartiti con modalità tradizionali in presenza, negli orari previsti per la laurea triennale (corso pomeridiano-serale). Si precisa  che l’iscrizione agli esami vincolati\sovra-numerari non prevede l’obbligo di frequenza alle lezioni.
  23. Come sono strutturate le attività di ricevimento studenti da parte dei docenti?
    In aggiunta agli orari di ricevimento in presenza, pubblicati nella pagine personali dei docenti nel sito della Facoltà di Economia, è possibile programmare ricevimenti online sincroni via piattaforma, su specifica richiesta degli studenti.
Informazioni e contatti Contattaci