Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Discipline delle arti, dei media e dello spettacolo

Che cos'è il tirocinio

Lo stage è un tirocinio formativo professionalizzante che lo studente svolge presso un'azienda - o un'associazione, o un ente - convenzionata con l'Università Cattolica, impegnandosi in attività attinenti al suo piano di studi. Lo stage rappresenta quindi un'opportunità molto importante per uno studente che desideri mettere alla prova le proprie conoscenze e capacità in una reale situazione di lavoro.

Riferimenti tutor di tirocinio

Carlo Susa
Luogo di ricevimento: il ricevimento si svolge su appuntamento, un giorno a settimana (generalmente martedì o mercoledì), nell'ufficio ubicato al primo piano ala est della sede di via Trieste, 17.
Email: carlo.susa@unicatt.it; stage.stars-bs@unicatt.it
Telefono: 030.2406255

  • Durata: la durata dello stage non può essere inferiore a 150 ore.
  • Obbligatorietà: lo stage è inserito nel piano di studi del terzo anno del corso di laurea. Attività equivalenti allo stage possono essere un workshop organizzato dall'università, oppure il riconoscimento di attività professionalizzanti extracurricolari previamente autorizzate dal coordinamento didattico. Lo stage curricolare può inoltre essere sostituito nel piano di studi da un corso di lingua straniera di pari valore.
  • N° CFU assegnati al tirocinio: 6
  • Modalità di assegnazione dei CFU e indicazioni per la relazione finale:
    I CFU vengono accreditati nel corso di un apposito appello d'esame. Per il riconoscimento sono necessarie la compilazione del questionario di valutazione on-line da parte del tutor aziendale e la consegna del registro delle presenze.
  • La richiesta di stage avviene contattando direttamente il tutor universitario.

Per informazioni e attivazione sep.unicatt.it

In coincidenza con l'emergenza Covid-19, si profila la necessità di tutelare lo svolgimento del percorso di studio degli studenti che abbiano in programma di laurearsi nelle sessioni previste nel corrente anno solare (luglio, settembre, dicembre 2020) e che, non avendo ancora iniziato o completato i loro stage curricolari, non siano al momento certi di riuscire guadagnare i 6 CFU previsti nel nostro piano di studi per lo stage curricolare rispettando le tempistiche previste.
Chi si trovasse nella situazione descritta è pregato di contattare quanto prima il Tutor di Stage per scegliere e concordare con lui quali strategie adottare.
Il principio generale sarà quello di consentire a questi studenti – in via del tutto eccezionale – di svolgere un'attività sostitutiva allo stage programmato, o in forma di tirocinio in modalità 'smart working', o scegliendo, dal pacchetto e-learning proposto dall'Università Cattolica, delle attività che consentano loro di raggiungere il monte ore minimo previsto.
Entrando più nello specifico, le soluzioni percorribili sono le seguenti:

  1. Per gli stage in corso che si potessero completare in modalità 'smart working', si procederà, insieme all'ufficio Stage e Placement, alla modifica del progetto formativo in modo da adattare il profilo del tirocinio alla nuova situazione.
  2. Nei casi in cui lo stage non abbia potuto essere attivato o sia stato interrotto, nell'impossibilità di continuarlo in modalità 'smart working', si verificherà la possibilità di identificare un altro tirocinio che possa invece essere svolto in detta modalità (prospettiva questa molto difficile in una situazione come quella che stiamo vivendo, ma teoricamente possibile per alcune attività in linea con gli sbocchi professionali del nostro corso di laurea).
  3. Nei casi in cui invece non fosse possibile l'effettuazione di alcuna attività di tirocinio in modalità 'smart working', lo studente interessato sceglierà, insieme al tutor, delle attività formative on-line tra quelle proposte direttamente o indirettamente dall'Università Cattolica in aree affini a quelle legate al nostro corso di laurea (ad esempio, quelle proposte dall'ALMED - Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo, o dal CREMIT - Centro di Ricerca sull'Educazione ai Media all'Informazione e alla Tecnologia).

Nei casi in cui gli studenti interessati avessero iniziato uno stage che è stato interrotto, il lavoro svolto, una volta quantificato e certificato, rientrerà nel calcolo del monte ore da raggiungere.

Per informazioni rivolgersi a: carlo.susa@unicatt.it
 

Che differenza c'è tra tirocinio curriculare e tirocinio extracurriculare?
Il tirocinio curriculare può essere svolto solo da uno studente iscritto al corso di laurea, quello extracurriculare solo da un neolaureato.

A chi devo rivolgermi per ottenere i CFU?
Sempre e solo al tutor universitario.

È possibile fare il tirocinio all'estero?
È possibile nel caso in cui l'azienda con sede all'estero sia convenzionata con l'Università Cattolica del Sacro Cuore.

È previsto un supporto economico (borsa di studio o rimborso spese) per il tirocinio curriculare?
È possibile che l'azienda possa riconoscere un rimborso spese allo stagista, ma, secondo la legge vigente non è obbligata a farlo.

È sempre possibile interrompere il tirocinio?
È possibile previa comunicazione all'azienda e all'ufficio Stage e Placement dell'università solo per giustificato motivo.

È possibile sostituire il tirocinio con un esame a scelta?
Sì, con un esame di lingua straniera che possa riconoscere 6 CFU.

Informazioni e contatti Contattaci