Università Cattolica del Sacro Cuore

Offerta Formativa

Comunicazione e società

Osservare la società attraverso la comunicazione

Un percorso fortemente interdisciplinare per fornire agli studenti una base solida in ambito storico-politico, sociologico, economico e giuridico. Con l’obiettivo di stare al passo delle rivoluzioni che investono una società sempre più digital e globalizzata.

La metodologia didattica

Non solo lezioni frontali, ma anche laboratori, lavori di gruppo e incontri con i professionisti della comunicazione. Un approccio molto interattivo, reso possibile anche da uno stretto rapporto con i docenti.

E poi? Un profilo dinamico nel mondo della comunicazione

Uno sguardo attento all’innovazione per professionisti in grado di operare in diversi contesti: la redazione di un giornale, l’ufficio stampa di un’impresa o di un’Istituzione, un’azienda di comunicazione pubblicitaria.

Profilo in Communication management - COMMA

All’interno del corso di laurea in Comunicazione e società, è attivato un percorso in Communication management, coordinato da Emanuela Mora, ed erogato in lingua inglese.

Programmazione attività didattiche primo semestre a.a. 2020/21

Care studentesse e cari studenti,

anche per l’anno accademico 2020/2021 il corso di laurea COMeS si manterrà fedele alla sua ispirazione formativa, articolando la didattica sui consueti tre livelli: gli insegnamenti avranno il compito di trasmettervi i contenuti essenziali per la comprensione dei processi di comunicazione; i laboratori vi consentiranno di mettervi alla prova nell’analisi e nella produzione di strategie comunicative, campagne pubblicitarie e politiche, testi informativi e ogni altro tipo di comunicazione pubblica, istituzionale, politica o d’impresa; gli interventi programmati da parte di protagonisti del mondo del lavoro e di affermati docenti italiani e stranieri, vi offriranno una panoramica delle problematiche e delle strategie di ricerca e azione più attuali, creando un importante background per il vostro futuro inserimento nel mondo del lavoro, cui provvederà anche lo stage.

Tuttavia, questo anno accademico risentirà necessariamente, almeno per il primo semestre, delle strategie prudenziali verso la salute vostra, dei docenti e non docenti dell’università, e dell’intera società. La nostra organizzazione didattica seguirà in questo senso le politiche generali dell’Università Cattolica.

In particolare, abbiamo optato per un mix che prevede almeno il 40% di lezioni (ossia gli insegnamenti, i laboratori e gli interventi programmati) in presenza, che si terranno in due giorni alla settimana per gli iscritti al primo anno di corso e tre giorni alla settimana per gli altri iscritti. Come per tutta la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali, le lezioni si svolgeranno in un orario compreso fra le 10.30 e le 16.30 (per facilitare i vostri spostamenti e l’uso dei mezzi pubblici al di fuori degli orari di punta).

Indicazioni sull’orario delle lezioni del primo semestre, passibili di qualche piccolo aggiustamento, sono disponibili a questo link.

Per evitare affollamenti nelle aule, sarete divisi in gruppi predefiniti, con una rotazione garantita da una app. Tutte le lezioni in presenza saranno comunque fruibili, per chi non potesse parteciparvi (a causa di scelte o problemi personali o perché non “di turno” nella rotazione), da remoto, nelle varie forme messe a disposizione dall’Ateneo.
La fruizione delle lezioni da remoto sarà inoltre possibile per l’intera durata dell’anno accademico, indipendentemente dall’andamento delle condizioni di salute pubblica.
Gli esami di profitto e di laurea si svolgeranno in presenza (laddove le condizioni generali lo consentano), o da remoto. Saranno anche possibili formule miste, con alcuni studenti in presenza in aula con i docenti e altri studenti – eventualmente impossibilitati a essere presenti – da remoto.

Vi terremo comunque costantemente aggiornati sulle evoluzioni dell’attività didattica attraverso i canali di comunicazione ufficiale dell’Ateneo (sito web, pagina personale ICatt, mail istituzionale @icatt, etc.)

Ripresa attività didattica a settembre

Indicazioni su modalità di ripresa delle lezioni, accesso alle sedi, esami e altre informazioni utili | VAI ALLE FAQ

Presentazione

Negli ultimi anni si sono verificati alcuni cambiamenti radicali nel campo dei media e in generale della comunicazione: in particolare, la crescente globa-lizzazione, l’affermazione del web nella sua versione 2.0, la digitalizzazione di quasi tutti i media tradizionali (libri e giornali, cinema, televisione, radio, supporti musicali), fino allo sviluppo delle grandi piattaforme social e alla diffusione degli smartphones e degli smart speakers. Queste svolte - ancora in corso - comportano conseguenze culturali, economiche, politiche e sociali rilevanti, che toccano ogni ambito della nostra vita quotidiana, sia nella dimen-sione privata, sia in quella pubblica. Per inserirsi con successo in questo ambito professionale, oltre a una solida base teorica, è necessario possedere abilità pratiche e conoscenze tecniche, aspetti ai quali COMeS dedica particolare rilievo.

Il corso di laurea in Comunicazione e società (COMeS) è un percorso formativo fortemente interdisciplinare: la sua offerta didattica, che include disci-pline economiche, politologiche, giuridiche, storiche, sociologiche e statistiche, psicologiche e linguistiche, è progettata per preparare professionisti capaci di stare al passo con la rivoluzione in corso nel mondo della comunicazione. Uno stretto rapporto con il mondo delle professioni e delle imprese consente inoltre il continuo aggiornamento dell’offerta formativa. 

Per garantire uno stretto contatto con il mondo delle professioni nell’ambito della comunicazione, COMeS ha costituito un Comitato Tecnico con esponenti di aziende, associazioni e professionisti.

TI DEVI ISCRIVERE?

SEI UNO STUDENTE INTERNAZIONALE?

Informazioni e contatti Contattaci